...


Al via le domande per i contributi alle famiglie numerose

Riservati a famiglie con un numero di figli pari o superiori a quattro e reddito ISEE inferiore a 10.000 euro

Giuseppe Livadoti

, martedì 03 luglio 2012.

Bambini

CROTONE – Il Consigliere Comunale con delega ai servizi sociali Filippo Esposito comunica che sono state attivate le procedure per consentire l’accesso al contributo per abbattimento dei costi dei servizi a famiglie con un numero di figli pari o superiori a quattro. Le singole amministrazioni del Distretto Socio Sanitario di Crotone composta dai comuni di Crotone, Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato, Scandale di cui il comune capoluogo di provincia è capofila a cui la Regione ha assegnato complessivi 112.543 € si stanno occupando della rilevazione dei beneficiari. Il Comune di Crotone, in particolare, per quanto attiene la cittadinanza di propria competenza ha giĂ  attivato, al riguardo, la macchina amministrativa. Sul sito del Comune di Crotone o presso l’ufficio servizi sociali è disponibile la domanda per coloro che posseggono i requisiti previsti (numero di figli pari o superiore a quattro e reddito ISEE inferiore a 10.000 € annui).

“Si tratta di un intervento al quale, in una contingenza molto particolare dal punto di vista sociale, annettiamo molta importanza trattandosi di contributi a famiglie numerose che vivono in condizioni di difficoltà” dichiara il Consigliere delegato ai servizi sociali Filippo Esposito “Dopo gli incontri con i sindaci del distretto socio sanitario siamo pronti a mappare l’esigenza di questa particolare fascia di utenza che invitiamo a presentare domanda o rivolgersi agli uffici comunali competenti” aggiunge Filippo Esposito. A seguito delle domande che perverranno presso il Comune verrà redatta l’apposita graduatoria ai sensi di quanto previsto dalla normativa e nei limiti delle disponibilità finanziarie.

28 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *