...


Gelataio ruba una borsa con 10mila euro all’uscita della posta

Arrestato insieme al complice dopo essere scappato a bordo dell’auto, vittima colpita con un pugno

Comunicato della Guardia di Finanza

, lunedì 09 Luglio 2012.

Scippo all'uscita della posta

VIBO VALENTIA – Questa mattina gli uomini della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia ed i loro colleghi del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Vibo Valentia hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale del capoluogo, Luigi Zuliani, gelataio del ’71 di Piscopio ben noto alle forze dell’ordine. L’uomo, ormai braccato da giorni dai militari, ha deciso infatti di consegnarsi agli investigatori venendo subito dichiarato in arresto e, dopo gli atti di rito, è stato trasferito nel carcere del capoluogo con la pesante accusa di rapina aggravata. Da quanto hanno ricostruito i militari del NORM della Compagnia Carabinieri è stato proprio lui lunedì scorso ad aggredire, all’uscita dell’ufficio postale di Vibo Marina, una settantottenne del luogo, colpendola con un pugno e strappandole la borsa contenente ben 10 mila euro in contanti.

Un aggressione avvenuta in pieno giorno e che, solo per un caso, non ha avuto conseguenze ben più gravi per la donna. Zuliani, subito dopo il fatto, era poi scappato a bordo dell’auto di un proprio conoscente, Francesco La Bella, che era stato arrestato dai militari dell’Arma la sera stessa del grave reato. Ora i due dovranno rispondere dei reati loro ascritti davanti al Tribunale di Vibo Valentia. Grazie alla rapidità delle indagini degli investigatori e della Procura della Repubblica, in una manciata di giorni, due pericolosi criminali sono così stati identificati ed arrestati. La promessa fatta pochi giorni fa è stata mantenuta!

11 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *