...


Tutta Ciro’ Marina festeggia la Bandiera Blu 2012

Il sindaco in persona ha consegnato la bandiera ai titolari degli stabilimenti balneari tra il rullo dei tamburi e le trombe degli sbandieratori di Bisignano

Oscare Grisolia

CIRO' MARINA, venerdì 03 Agosto 2012.

La Bandiera Blu viene issata

Accompagnata dal poderoso rullo dei tamburi e squillo di trombe degli sbandieratori di Bisignano, la dodicesima Bandiera Blu, è stata issata sul pennone dell’area Portuale non prima di avere ammainato quella relativa all’undicesima posta lo scorso anno. Operazione eseguita dall’associazione dei marinai in pensione che hanno retto la bandiera per tutto il percorso. Partita dal campeggio Torrenova, dove gli sbandieratori hanno deliziato i turisti con uno sbandieramento iniziale, la stessa con il Sindaco e consorte in prima fila, affiancati dal Vice Sindaco Nando Amoruso e dall’assessore al turismo, Sergio Ferrari, anima della manifestazione, oltre all’assessore Leonardo Gentile ed altri rappresentati istituzionali delle forze dell’ordine della città, Carabinieri, Finanza, Capitaneria di Porto e rappresentati del mondo associazionistico, man mano che il corteo si muoveva il Sindaco ha consegnato personalmente a ciascun titolare degli stabilimenti balneari posti lungo il percorso la Bandiera Blu che potranno issare tutti sul pennone del proprio stabilimento, fra gli applausi dei turisti e della gente che richiamata dal rullo veemente dei tamburi si è riversata lungo il percorso applaudendo e deliziandosi con gli sbandieratori stessi, mentre il lungo corteo veniva chiuso da un nutrito a suggestivo scalpitio di cavalli e cavalieri.

L'associazione dei marinai porta la Bandiera Blu 2012

Nell’area portuale, come dicevamo la prima tappa che ha visto la sistemazione della Bandiera Blu sul pennone e poi, il corteo riprendere la strada verso il campeggio Punta Alice dove, le migliaia di turisti presenti, hanno potuto assistere allo spettacolo finale degli sbandieratori e, finalmente, riposare e gustare qualche buon trancio di pizza, offerto dai titolari. Un celebrazione che, come hanno dichiarato il primo cittadino e lo stesso assessore Ferrari, intervistati, possa essere da ulteriore stimolo per migliorare quanto ancora và migliorato e per promuovere questo nostro territorio, che al di là di ogni cosa, andrebbe sicuramente sponsorizzato e promosso in maniera più visibile e coerente con le proprie finalità e aspettative. Finalità e aspettative che lo stesso Ferrari ha aggiunto sono in procinto di essere ancor più potenziate grazie alle prossime azioni inserite nei Pisl e nei Gac, che dovrebbero permettere ulteriori investimenti migliorativi sia dell’area portuale, sempre più “polmone estivo” sia delle infrastrutture rivolte all’accoglienza più in generale. Una manifestazione svolta ordinatamente grazie all’ausilio dell’Associazione Carabinieri e del corpo della polizia municipale che iniziata intorno alle ore 19:00 è terminata quasi a mezzanotte. L’agosto cirotano è partito, speriamo che per tutto il seguito sia un continuo e felice rullo di tamburi. Ne guadagnerebbe l’economia e la serenità complessiva di tutti.

11 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *