...


Cavalla smarrita recuperata dai carabinieri di Cirò

E’ stata ribattezzata con il nome di Libera, per la sua spontanea “fuitina”

LaRedazione

CIRO', domenica 05 agosto 2012.

Cavalla smarrita recuperata dai carabinieri è ancora in cerca del suo proprietario. E’ accaduto ieri quando una cavalla di circa 6 anni pezzata bianco-rossa, con criniera bianca e testa rossa, non ferrata, girovagava per il centro abitato, dove per poco non creava un incidente stradale, la cavalla secondo quanti in mattinata l’avevano per prima avvistata, proveniva dalla parte nord ovest del paese verso le zone agricole di Favara-Carroccella-Malocretazzo, forse la cavalla sfuggita da qualche mandria di mucche durante la transumanza, capita che qualche capo rimane indietro, e ora smarrita sotto il sole cocente affamata e assetata.

Dopo qualche corsa tra le vie di Sant’Elia grazie al tempestivo intervento dei carabinieri di Cirò al comando del maresciallo Annibale, la cavalla è stata acciuffata e legata con una corda, il quale veniva subito abbeverata grazie anche alla collaborazione dei cittadini residenti in zona i quale l’hanno presa in consegna fino a quando non sarà trovato il legittimo proprietario. Intanto sono stati allertati tutti i proprietari di cavalli della zona senza purtroppo esito, forse il proprietario va ricercato nella limitrofa Umbriatico dove vivono numerose mandrie di mucche in cui pascolano anche cavalli.  La cavalla smarrita è stata ribattezzata con il nome di Libera, per la sua spontanea “fuitina”, e attualmente è libera nei pascoli insieme ad altri animali domestici di un cittadino, in attesta che i carabinieri rintracciano i proprietari. Si spera che il proprietario faccia denuncia di smarrimento o vedendo la foto riconosca la cavalla smarrita.

1 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *