...


A Gagliardi il Premio Ferretti 2012

Ambiente. Centro storico. Sostegno al moscato a montalcino. La motivazione: esempio in calabria

La Redazione

Saracena, lunedì 15 Ottobre 2012.

il Sindaco Mario Gagliardi a Montalcino

“A Mario Albino GAGLIARDI, Sindaco di Saracena, riconfermato alle ultime elezioni amministrative, perché ha intrapreso nel corso degli anni una serie di iniziative volte alla riqualificazione urbanistica del centro storico, alla diffusione di una più spiccata coscienza ambientale tra i suoi cittadini, a sostegno del Moscato Passito di Saracena e dei suoi produttori, valorizzando i vitigni autoctoni e il loro rapporto con il territorio; un esempio per una terra difficile come la Calabria”.

Recita così la motivazione del Premio MASSIMO FERRETTI 2012 ai sindaci virtuosi delle Città del Vino assegnato al Sindaco del Paese del Moscato Passito, nella serata di ieri (sabato 13), a conclusione del IX Convegno su “Vino e Salute”, nel Teatro degli Astrusi di Montalcino. – Gli altri tre sindaci premiati dall’associazione nazionale Città del Vino, in collaborazione con il Comune di MONTALCINO e l’associazione Vino e Salute sono Marco VIOLARDO, Sindaco di Castagnole delle Lanze (Asti), Nevio ZACCARELLI, Sindaco di Bertinoro (Forlì Cesena), Piero Dante POVERELLO, Sindaco di Brusnengo (Biella).

Il riconoscimento è stato voluto e istituito per ricordare la figura dell’ex sindaco della città del BRUNELLO scomparso prematuramente nell’aprile 2006, quando era ancora in carica; un sindaco che nella memoria di MONTALCINO è ricordato per aver lavorato molto per la premiazione del territorio. FERRETTI è stato anche tra i maggiori protagonisti della vita dell’associazione Città del Vino. – Destinato a sindaci, produttori e personaggi del mondo della comunicazione e della cultura che hanno a cuore la loro terra, il prestigioso Premio FERRETTI – un attestato dipinto da Annibale Parisi, artista e produttore di Montalcino – sarà tributato, ogni anno, ad alcuni sindaci delle Città del Vino che nel corso del loro mandato amministrativo si saranno distinti in azioni innovative, non solo nella promozione del territorio e delle sue tipicità enologiche e produttive, ma anche nelle buone pratiche applicate nella gestione della pubblica amministrazione e nel rapporto con i cittadini.

Premio Massimo Ferretti a Montalcino

GLI ALTRI PREMIATI – A Piero Dante POVERELLO, sindaco di BUSNENGO, per la sua azione svolta in difesa dei piccoli comuni e per le innovazioni legate alla facilità di comunicazione, all’innovazione e alla trasparenza introdotte nella gestione degli uffici del Comune di Brusnengo. – A Nevio ZACCARELLI, sindaco di BERTINORO per l’azione intrapresa nel corso degli anni a sostegno dell’identità vitivinicola del Comune, intraprendendo un proficuo rapporto con il mondo produttivo. – A Marco VIOLARDO, sindaco di CASTAGNOLE DELLE LANZE, per l’azione intrapresa a sostegno dell’economia vitivinicola locale.

ALTRI PREMI. – Ad Alfio CORTONESI (Montalcino) professore ordinario di Storia Medievale all’Università della Tuscia, autore di numerosi saggi con particolare riferimento alla storia dell’agricoltura ed al mondo rurale; e ad un vignaiolo che distintosi nell’attività imprenditoriale anche attraverso la collaborazione con il suo Comune: Marina CVETIC, titolare della Cantina Masciarelli a San Martino della Marrucina (Chieti), che ha saputo seguire le orme del marito Gianni non solo nel mantenere alta la qualità dei suoi vini, ma nel mantenere costante il rapporto con l’amministrazione comunale progettando assieme positive azioni a tutela dell’identità vitivinicola del territorio.

11 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *