...


Sandro Cortese Moto3 cade e si piazza sesto

Il campionato è  ancora matematicamente aperto, ma sempre saldamente nelle mani dell’italo-tedesco

LaRedazione

CIRO', martedì 16 ottobre 2012.

Cortese in moto3

 Il leader del mondiale Moto3 Sandro Cortese tedesco di origine cirotana, cade e si piazza sesto a Motegi in Giappone, anche se ad un certo punto era anche virtualmente campione, ma purtroppo dopo essere caduto in un contatto con Tonucci a pochissimi metri dalla fine è arrivato sesto. Poco prima a cadere erano stati i primi due, vale a dire Jonas Folger e Luis Salom, con quest’ultimo che la letteralmente falciato il tedesco del Team Aspar. Il campionato è quindi ancora matematicamente aperto, ma sempre saldamente nelle mani dell’italo-tedesco della KTM che ha 56 punti di vantaggio su Maverick Vinales e che comunque a fine gara era a dir poco “rabbioso” nei confronti di del team-mate Danny Kent, reo di averlo ostacolato o quantomeno di non aver rispettato dei “presunti” ordini di scuderia. Pazza gara quella della classe Moto3 a Motegi, teatro dell’AirAsia Grand Prix of Japan, dove  a  vincerla dopo una serie di colpi di scena è stato il poleman Danny Kent che ha preceduto sulla linea del traguardo lo spagnolo Maverick Vinales e uno scatenato Alessandro Tonucci, in sella alla FTR Honda del Team Italia FMI e al primo podio nel motomondiale. Dunque nelle ultime curve, si toccano Cortese e Tonucci, cade il leader del mondiale! Vince Kent davanti a Vinales e ad uno splendido Alessandro Tonucci! Cortese risalito in sella chiude sesto.  Fino alla vigilia della gara Cortese era il super favorito avrebbe potuto  vincere anche  il titolo a Motegi,infatti di lui dicevano che l’italo tedesco stava per  diventare il primo campione della storia a vincere il mondiale moto3 giĂ  al termine della gara giapponese, visto che  Sandro Cortese e’ stato il piu’ veloce nella prima giornata di prove libere Moto3 del Gp del Giappone. Dodici podi su tredici gare comprensivi di tre vittorie (Estoril, Sachsenring, Misano), con questo ruolino di marcia Sandro Cortese è vicino a condurre la KTM verso un titolo sfumato nel precedente impegno tra 125 e 250cc. La missilistica M32 realizzata dal reparto corse di Mattighofen ha esaltato le caratteristiche del pilota tedesco, dal 2005 presenza fissa del Motomondiale (sempre nella piĂą piccola delle tre classi), giunto alla piena maturazione tanto da programmare con largo anticipo quel che sarĂ  il proprio futuro in Moto2 (programma triennale con una competitiva KALEX schierata da un vero e proprio “Team Cortese” con il supporto di uno dei suoi sponsor storici, IntAct). Oltre a Cortese, passeranno in Moto2 anche Danny Kent e Louis Rossi (entrambi con Tech 3).

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Sandro Cortese Moto3 cade e si piazza sesto

  1. cataldo Rispondi

    19 Ottobre 2012 at 13:21

    FORZA SANDRO, MANTIENI IN ALTO IL NOME DI CIRO’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *