...


Consegnati a Cotronei Premi Sila 2012

Premiati dieci personaggi e personalità calabresi che si sono contraddistinti in vari settori

La Redazione

Cotronei, sabato 10 Novembre 2012.

Pacenza consegna il Premio Sila a Amalia Bruni

In una sala conferenze di Cotronei gremita di pubblico e addetti ai lavori, proveniente da ogni parte della regione in rappresentanza degli enti partenrs dell’evento, ieri è stato ufficialmente consegnato il Premio Sila 2012, realizzato per l’ennesima volta dal Maestro orafo Michele Affidato a ben dieci personaggi e personalità della nostra terra che giorno per giorno si contraddistinguono nei settori del giornalismo, della comunicazione, del giornalismo, dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria. La serata magistralmente condotta dal bravissimo conduttore di Rai Uno Domenico Milani, (che per l’occasione si è avvalso della partecipazione di Francesca Russo, Miss Curve d’Italia), è stata organizzata per il ventiduesimo anno consecutivo dal promoter Giuseppe Pipicelli, attuale Vice Presidente regionale dell’Uncem, Unione Nazionale Enti e Comuni Montani. Il Premio Speciale alla Memoria dedicato al compianto Antono Acri, già Sindaco di San Giovanni in Fiore, Presidente della Provincia di Cosenza e consigliere regionale è stato assegnato alla famiglia del politico silano, rappresentata dalla moglie Vittoria Mandari dalle mani del parlamentare sangiovannese On. Franco Laratta. Ecco gli altri premi:
Giornalismo: al giornalista della Rai Pietro Melia
Comunicazione: al capo redattore di Touring Stefano Brambilla
Spettacolo e Tv: alla giovanissima Miss Italia del 2011, Stefania Bivone
Imprenditoria: a Cesare Oliveti e Salvatore Baffa
Turismo ambientale: a Carmine Lupia
Turismo sportivo: allo Sci Club Montenero
Artigianato: al maestro pasticcere Domenico Spadafora

Nei giorni scorsi era stata premiata la ricercatrice Amalia Bruni per il settore Santità, mentre nel prossimo mese sarà assegnato dal On. Salvatore Pacenza il Premio Sila per il settore promozione e cultura all’On.Giuseppe Galati, Presidente della Fondazione Calabresi nel Mondo. Numerose sono state le Personalità presenti: oltre al parlamentare nazionale Franco Laratta, al consigliere regionale Salvatore Pacenza, il Sindaco della località ospitante di Cotronei, Nicola Belcastro e il maestro orafo Michele Affidato. Hanno presenziato e consegnato i premi: il Presidente della Provincia di Crotone, Stano Zurlo; il Vice presidente del consiglio provinciale di Catanzaro, Emilio Verrengia; il consigliere provinciale Rodolfo Labernarda; Il Presidente regionale dell’UNCEM Calabria, Vincenzo Mazzei; Il capo ufficio stampa del Parco Nazionale della Sila, Valeria Pellegrini; il Presidente della Comunità montana Alto crotonese Franco Timpano; il Vicario del Vescovo di Crotone, Don Serafino Parisi; l’Assessore al turismo di San Giovanni in Fiore Giovanni Iaquinta; il Sindaco di Spezzano della Sila, Tiziano Gigli; il Patron di Miss Italia Beniamino Chiappetta; il delegato della FIC Federazione Italiana Cuochi, Emilio Vaccai; l’amministratore della Plane Biagio Oliverio. Tra gli ospiti artistici particolarmente apprezzate sono state le esibizioni del cantante Francesco Facenza, della cantante Daiana Silvestri e del gruppo di ballo della Scuola Taglioni Crotone. Come ogni anno nel corso della manifestazione sono stati presentati due progetti collaterali di notevole importanza; il primo è una campagna di sensibilizzazione e prevenzione del tumore della mammella che ha come testimonial la Miss Italia del 2009 Maria Perrusi; il secondo è un progetto culturale dedicato al grande pittore “Mattia Preti”, in occasione del quarto centenario della sua nascita e che sarà realizzato dalla pittrice Wilma Pipicelli e dall’orafo Michele Affidato e che vedrà la collaborazione della Regione Calabria, della Provincia di Catanzaro e del Comune di Taverna, comune partner del Premio Sila e località che ha dato i natali al più grande artista calabrese di tutti i tempi.

27 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *