...


Donazione organi, accordo Comune-Asp

Sensibilizzare i cittadini a dichiarare il consenso

La Redazione

Rossano, lunedì 12 novembre 2012.

Promuovere la donazione degli organi. La Giunta ha approvato nei giorni scorsi uno schema di disciplinare con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza per recepire la volontà dei cittadini. Il provvedimento nasce dalla necessità di sensibilizzare ed avvisare i cittadini su una tematica delicata e fondamentale, di cui, purtroppo, si parla ancora troppo poco. Uno dei problemi legati all’insufficiente numero di trapianti è dato, infatti, dal numero esiguo di persone che esprimono il proprio consenso. Considerato che la legge prevede una collaborazione attiva tra gli enti locali e le aziende sanitarie per l’importante informazione sull’argomento l’Amministrazione Comunale ha colto l’occasione per rilanciare l’iniziativa nella nostra comunità. Il trapianto di organi è una realtà terapeutica consolidata ed efficace nella cura di affezioni croniche irreversibili, in grado di salvare pazienti che altrimenti rischierebbero la morte. In Italia, ogni anno, la lista d’attesa di persone bisognose di un organo conta circa diecimila persone, di cui solo il 30% (circa 3.100 persone), vengono effettivamente sottoposte a trapianto, mentre circa trecento persone in attesa, muoiono aspettando un organo. La campagna di informazione in sinergia tra Comune ed ASP di Cosenza, nasce dal progetto promosso dall’associazione rossanese Insieme, sostenuto dalla Fondazione per il sud denominato “Scegli oggi”. L’obiettivo è quello di raccogliere dai cittadini la dichiarazione di volontà consentire o meno il prelievo post mortem di propri tessuti ed organi a fini di trapianto.

10 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *