...


Teatro, proseguono gli spettacoli al Paolella

Domani “Ha visti zinghiri metiri” della compagnia teatale “Tieri” di Corigliano

La Redazione

Rossano, giovedì 06 dicembre 2012.

La promozione e la valorizzazione della Città, a 360 gradi, passa, oggi soprattutto, attraverso la capacità di programmare, investendo sul proprio patrimonio. Senza necessità di inventarsi nulla. Con questo metodo ed in questa cornice, il centro storico continua ad essere sempre di più autentico motore propulsivo della proiezione artistico – culturale di Rossano in Calabria. Tra protagonisti di questa autentica primavera della Città d’Arte, il Teatro Nazionale Paolella. Divenuto ormai alcova preziosa e lievito naturale di una grande vivacità artistica e teatrale, continua ad ospitare spettacoli che attraggono ed emozionano flussi di visitatori, residenti ed ospiti da tutto il territorio. Dopo i primi due appuntamenti della rassegna Sipario D’Argento inserita nel “Concorso del Teatro Amatoriale – Premio Città di Rossano” all’interno della “X Edizione Natalitia 2012”, il prossimo venerdì 7 dicembre, alle ore 20.30, va in scena la terza commedia “Ha visti zinghiri metiri”, della Compagnia Teatrale “Tieri” Corigliano. L’opera, in vernacolo coriglianese, si sviluppa in un contesto familiare di ceto medio ed ha come protagonista un macellaio, il quale viene accusato dal proprio datore di lavoro di aver trafugato della merce. Successivamente, si scopre che la carne è stata sottratta dalla moglie del proprietario della macelleria, la quale ne fa dono al suo amante, anch’esso collaboratore nell’attività del marito. Intanto, il protagonista, accusato di una colpa non commessa, in una lite con il datore di lavoro, lo ferisce con un coltello.

Da qui, si sviluppano tutta una serie di colpi di scena esilaranti, che portano alla risoluzione finale degli eventi. Grande successo e riscontro, già per le prime due commedie della rassegna Sipario D’Argento, promossa dagli assessorati al turismo ed alla cultura, in collaborazione con l’associazione “Eventi”, diretta da Pino Guerriero. La direzione artistica dell’evento è stata affidata a Fabio Zumpano, la direzione organizzativa a Nicola Scigliano e la direzione teatrale a Giampiero Garofalo della compagnia Otto & Nove Gran Teatro. Trattandosi di un concorso, ricordiamo che è presente una giuria di qualità che valuterà i sette spettacoli, e che alla fine premierà la compagnia più brillante. I componenti della commissione sono: Stella Pizzuti; Michele Grande; Valerio Capparelli; Corrado Fonsi; Giuseppe Passavanti; Roberta Salatino. Il pubblico, inoltre, potrà realmente partecipare agli spettacoli. Agli spettatori, saranno infatti fornite delle schede di valutazione con le quali potranno esprimere il proprio voto ed il proprio giudizio e parere.

18 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *