...


Fondo di Garanzia per piccole e medie imprese

Enti sostenitori e promotori Confindustria Crotone, Interconfidimed, B.P.Mezz.

Giuseppe Livadoti

CROTONE, giovedì 13 Dicembre 2012.

Confindustria Crotone (presidente Michele Lucente), Interconfidimed (Italo Candido del consorzio di garanzia), B.P.Mezz.(Vice direttore generale Antonio Rosignoli) al servizio delle Piccole e medie Imprese per facilitare l’accesso ad eventuali prestiti affinché il ciclo produttivo delle imprese crotonese continui e si sviluppi senza interruzioni causati dalla poco disponibilità economica. Somma totale disponibile euro 20.000.000,00 per nuovi investimenti. Non sarà un prestito a pioggia, potranno usufruire le imprese che dimostreranno una continuità aziendale. L’impresa che necessita di un finanziamento finalizzato all’attività d’impresa può chiedere alla banca di garantire l’operazione con la garanzia pubblica. La garanzia è diretta, incondizionata, esplicita, irrevocabile e a prima richiesta che significa: in caso d’insolvenza,la Banca, anziché continuare ad agire nei confronti dell’impresa debitrice, può rivalersi per gli importo garantiti sul fondo di garanzia o, in caso di eventuale esaurimento di fondi, direttamente sullo Stato.

Per richiedere la garanzia l’Impresa deve andare in banca e richiedere che sul finanziamento sia acquisita la garanzia del fondo. Può essere garantita qualsiasi topologia di operazione, purché direttamente finalizzata all’attività d’impresa. Restano escluse le operazioni finanziarie che non abbiano una durata o una scadenza stabile e certa. Un’impresa può beneficiare complessivamente di un importo massimo garantito che va da1,5 a2,5 milioni di euro. Questa cifra si riferisce all’esposizione in essere alla data di presentazione della domanda. Sono ammissibili alla garanzia del fondo le PMI ubicate nel territorio nazionale e appartenenti a qualsiasi settore ad eccezione della pesca, dell’industria automobilistica, della costruzione navale, delle fibre sintetiche, dell’industria carboneria e della siderurgia. Tassi di interessi variabili dal 0,6 al 2,00% per una garanzia sul finanziamento che va dal 50 all’80%. Pressola Confindustriadi Crotone sarà operativo uno sportello a disposizione delle PMI per i chiarimenti del caso. Compito di Interconfidimed (cooperativa di garanzia fidi costituita da micro, piccole e medie imprese di tutti i settori produttivi) porsi come punto di riferimento per le imprese che necessitano di finanziamenti ordinari o straordinari, e per le aziende che hanno esigenza di liquidità a medio e a lungo termine a supporto dei loro investimenti produttivi.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *