...


A febbraio libro inchiesta sulla Strada Statale 106

Scritto dall’Ing. Pugliese si prefigge l’ambizioso scopo di richiamare l’attenzione delle istituzioni

La Redazione

calopezzati, lunedì 07 Gennaio 2013.

S.S. 106 ionica

Il 3 febbraio 2013 vedrà la luce il primo libro-inchiesta sulla strada Statale 106 jonica scritto dall’Ing. Fabio Pugliese. È certamente il primo e, forse, unico esempio di indagine e riflessione non solo giornalistica effettuata sulla statale cosiddetta “della morte”, tristemente famosa per aver visto la tragica e prematura interruzione di centinaia di vite a causa della sua conformazione viaria. Il libro-inchiesta scritto dall’Ing. Pugliese si prefigge l’ambizioso scopo di richiamare l’attenzione delle istituzioni, troppo spesso assenti e/o sorde ai richiami della società calabrese ad interventi risolutivi ed al contempo, di risvegliare le coscienze di un popolo fin troppo inerte dinanzi alle mille ingiustizie che quotidianamente subisce.

Fabio Pugliese

Il libro-inchiesta sulla SS 106 jonica ha visto il contributo di importanti ed autorevoli personalità calabresi e meridionali, le cui sensibilità si sono tradotte in significativi apporti letterari rinvenibili nell’opera: fra gli altri, la prefazione è stata affidata a Mons. S.E. Domenico Graziani, Vescovo della Diocesi di Crotone-S.Severina, mentre la postfazione è stata redatta da Euguenio Bennato. I dettagli su quella che sarà la presentazione ufficiale del libro-inchiesta di cui trattasi saranno ampiamente diffusi nelle prossime settimane; il desiderio e l’auspicio dell’autore è che ci siano più persone possibili che sentano il bisogno di avvicinarsi al tema trattato nel libro. Far nascere e consolidare la coscienza forte della gente calabrese nei confronti di quella che è una delle principali ferite inferte alla Calabria e cioè la Statale 106 jonica sarebbe già uno dei risultati più importanti e significativi che il libro-inchiesta ed il suo autore auspicano.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *