...


Grande prestazione dei nuotatori ‘master’ catanzaresi

Sul gradino piu’ alto al Primo Trofeo Parco Caserta di Reggio Calabria

La Redazione

Catanzaro, mercoledì 17 Aprile 2013.

Ennesima grande prestazione dei nuotatori “master” dell’A.S.D. Gruppo Polisportivo Catanzaro che in riva allo Stretto, nell’ambito del “1° Trofeo Parco Caserta di Reggio Calabria”, valido come IV prova del II Gran Premio Calabria 2013, colgono il quarto successo consecutivo nella manifestazione riservata ai veterani del nuoto calabrese. In una splendida giornata di sole dall’inconfondibile sapore estivo, la società catanzarese, totalizzando 35103,42 punti, ha preceduto la Lacinia Nuoto di Crotone, con 27389,27 punti ed il CN Sub Villa ASD, con 21071,35 punti. La compagine catanzarese, presentatasi nella città dei Bronzi fortemente rimaneggiata (un nome su tutti, Patrizio Mirante, validissimo atleta nonché Capitano della squadra, assente per motivi di lavoro) ha letteralmente dominato la tappa, aggiungendo un altro importante tassello ad una più che probabile vittoria finale. In ambito individuale maschile, sugli scudi Giovanni Quattrone (M40), che nei 50 metri stile libero ha fermato il cronometro in 30’’50, totalizzando 771,66 punti; Paolo Bova (M50), atleta master esordiente che ha chiuso la stessa gara in 32’’50, totalizzando 754,43 punti e Demetrio Pratico’, che ha ottenuto 751,33 punti, sempre nella gara 50 metri stile libero, con il tempo di 29″80. Nel settore femminile sono emerse le prestazioni di Gabriella Latini nei 100 metri dorso, che ha segnato il tempo di 1’28″80 e totalizzando 771, 57 punti.

Di Patrizia Amato, che nella gara 50 metri stile libero ha ottenuto 726,10 punti con il tempo di 36’’20 e di Katia Moscinska, che nei 100 metri dorso ha fermato il cronometro in 1’29’’80, totalizzando 720,22 punti. Raggiante il presidente del Gruppo Polisportivo, il Dr. Giuseppe Bova: ”Stiamo lavorando tutti in perfetta sinergia, passando dal settore Propaganda al settore Master con la medesima passione e gli stessi risultati. Le diverse medaglie ottenute da questo gruppo di amatori del nuoto rappresentano la chiara manifestazione di un movimento in fase di forte consolidamento, che poggia su un attaccamento che non sfiorisce con il passare del tempo ma, invece, si rinvigorisce”. Oltre agli atleti già nominati, hanno fatto parte della vittoriosa spedizione reggina: Giuseppe Mazzeo (m30), Umberto Crivaro (m70), Francesco Caridà (m35), Sergio Simonetta (m40), Antonio Corapi (m30), Vitaliano Caserta (m45), Rosa Daniela Grembiale (m55), Luigi D’Andrea (m45), Patrizia Muscolo (m35), Luciano Maria Reale (m25), Eleonora Rotella (m55), Sabina Marrazzo (m35), Massimo Ilario Fiorenza (m40), Valentina Spadafora (m35), Annapaola Praticò (m25), Maria Teresa Madia (m45), Luigi Grande (m55), Sante Longo (u25), Luca Mancuso (m35), Fabio Rosano (m35), Vanessa Cardamone (m35) ed Eleonora Campennì (m30).

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *