...


Calcio a 5, derby crotonese al Re Artu’

Campionato chiuso, play-off mancati per un soffio. Grande stagione per il cirotano Potrone

La Redazione

Crotone, lunedì 22 aprile 2013.

Re Artù Futsal Crotone 2013Davanti ad una splendida cornice di pubblico va in scena un derby avvincente che premia i ragazzi di mister Raso (Franco Damiano assente) e che corona una splendida stagione che vede il Re Artù non accedere ai play-off solo per via di una peggiore differenza reti negli scontri diretti, ricordiamo che i rossoblù pitagorici erano partiti con l’obiettivo di una salvezza piena quindi arriva un 5° posto a pari merito che arricchisce una grande stagione. Ma passiamo alla cronaca della gara: Mister Vincenzo Raso schiera a sorpresa il giovane portiere Rigillo, Giancotti, Belfiore, Acri ed il bomber Potrone assoluto protagonista anche quest’oggi, risponde Mister Enzo Pullo con Vitellaro tra i pali, Basile, Martire, Zanda e Fabio Arcuri. Parte forte il Re Artù con Potrone ispiratissimo ingaggia un duello con Vitellaro e lo punisce al 9′ con un gol di elevato spessore tecnico, punta l’uomo lo salta e la mette a giro sotto l’incrocio da posizione defilata. La sberla sveglia la Medicenter che reagisce alla grande ma viene fermata dai legni e dall’ottimo Rigillo, quando tutto sembra presagire che il primo tempo si chiuda sull 1 a 0 arriva il quinto fallo ed il tiro libero per i giallo-neri della Medicenter sul quale Arcuri fissa il risultato sull 1 pari chiudendo di fatto la prima frazione. Il secondo tempo è tutta un altra musica e le due squadre si danno battaglia facendo diventare avvincente il match.

Luigi PotroneLa Medicenter attacca, Arcuri, il migliore dei suoi colpisce un palo, ma ancora una volta si erge a protagonista il cirotano Potrone, sicuramente giocatore che merita categorie superiori, alza i ritmi e dapprima colpisce un palo su un azione personale pareggiando il conto dei legni e al 42′, appostato al secondo palo, sigla il vantaggio chiudendo una ripartenza di Giancotti mettendo quindi a segno un altra doppietta. La Medicenter prova a pareggiare la partita quindi si scopre e al 54′ su un’altra ripartenza Potrone fa fuori un uomo e da un assist al bacio alla corrente Giglio che a tu per tu con il portiere fissa il risultato sul 3 a 1. I ragazzi di mister Pullo provano a rialzarsi ma la gara è ormai volata verso il Re Artù. A fine partita la dirigenza del Re Artù si dice entusiasta della splendida stagione con un pizzico di rammarico per i play-off sfumati per un nulla ma resta una grande stagione che fa ben presagire per il futuro essendo nata da soli 2 anni ed essendo al primo anno di C2 con parecchi giovani in rampa di lancio. Sicuramente la fortuna di avere in rosa giocatori di categoria superiore arrivati però solo a metà stagione come Potrone che ricordiamo ha realizzato ben 25 reti in sole 17 partite essendo arrivato a dicembre ha innalzato il tasso tecnico della squadra ma anche giocatori come Giglio, Acri, Belfiore, Siniscalchi e Micalizzi e l’innesto di giovani promettenti come ha dimostrato anche il portiere Rigillo oggi ne fanno una squadra altamente competitiva. Per il prossimo anno ci sono propositi di salto di categoria, staremo a vedere. Di certo questo campionato lascia un bel gruppo su cui lavorare.

1 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *