...


Festa libro a Rossano, grande partecipazione studenti

Pizzuti: preziosa rete tra istituti diversi. Domani Capria, Martucci e Aprile

La Redazione

Rossano, lunedì 22 Aprile 2013.

Festa libro a Rossano (9)Successo e partecipazione della prima giornata della “Festa del Libro”. Dialogo, confronto e condivisione tra alunni di istituti diversi. Necessario creare coesione e fare rete tra le scuole diverse per un arricchimento culturale maggiore e sollecitare sempre più spunti di riflessione da percorsi diversi. La lettura come strumento di formazione capace di emozionare ed influenzare la crescita dei giovani. Questi, in sintesi, quanto emerso e condiviso stamani (lunedì 22) negli interventi dell’assessore alla cultura Stella Pizzuti e di Francesco Falconi autore di “Muses. La Decima Musa” nel corso della presentazione del libro in una Sala Rossa gremita di studenti dell’Itas-Itc e dei Licei Classico-artistico, Scientifico e Socio-psico-pedagogico di Rossano. All’evento, organizzato in partnership con Simet spa e Libreria Gulliver, di Granata group, hanno partecipato anche Davide Granata (Gulliver) e il consigliere comunale Giovanna Curia. Nel corso dell’interessante incontro-dibattito con l’Autore si sono esibiti Gilberto Parise e Natale Novellis, due musicisti rossanesi che hanno allietato la platea con un intervallo musicale di chitarra e basso. Sono soddisfatta per la partecipazione così numerosa delle scuole – ha affermato l’assessore Pizzuti – per l’importanza di iniziative di questo tipo, che è possibile mettere in campo solo grazie alla sinergia tra le istituzioni ed i privati, ma anche perché è fondamentale che si crei una coesione ed una rete tra gli istituti cittadini.

Il dialogo, il confronto, la condivisione tra studenti di scuole differenti è un arricchimento notevole al quale dobbiamo puntare. Iniziative che non riescano a coinvolgere tutti non hanno la stessa efficacia di iniziative congiunte, dalle quali, certamente, può derivare un arricchimento culturale maggiore e spunti di riflessione nati da percorsi diversi. Soprattutto – ha concluso – quando il confronto avviene con autori di talento e di successo, ma allo stesso tempo molto giovani, come Francesco Falconi. La lettura di un buon libro deve creare emozione e coinvolgimento in chi lo legge e lasciare una certa dose di rabbia e dispiacere per il fatto di essere terminato. – In questa frase, può essere sintetizzato il messaggio agli studenti del giovane Autore, che nel corso dell’evento ha annunciato il progetto di lancio del sequel del romanzo. La produzione “Ipotesi Cinema”, fondata da Ermanno Olmi – ha inoltre annunciato Falconi – ha giĂ  opzionato i diritti cinematografici del libro. Domani, martedì 23 aprile, nella stessa cornice, ci saranno due nuovi appuntamenti. Nella mattinata, alle ore 9.30, gli alunni delle scuole primarie rossanesi, incontreranno Carolina Capria e Mariella Martucci autrici della collana “La banda delle polpette” edita da Mondadori. Nello stesso pomeriggio, alle 17.30 Pino Aprile presenterĂ  “Mai piĂą terroni” a cura di Piemme editore. Contemporaneamente, nel primo pomeriggio di martedì 23 aprile alle ore 15.30, sarĂ  inaugurata la biblioteca della scuola primaria “Via Margherita” dell’istituto comprensivo 1 Rossano.

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *