...


Pallamano, domani Puliverde all’atto conclusivo

l Crotone ospita il temibile Sogliano Cavour ed il fischio d’inizio e’ fissato per le ore 19

La Redazione

Crotone, giovedì 25 aprile 2013.

Imbrauglio MarcoUltimo appuntamento casalingo per la Puliverde Crotone che sabato, per questa stagione si congeda dal suo pubblico e vuole farlo nel migliore dei modi. Il Crotone ospita il temibile Sogliano Cavour ed il fischio d’inizio è fissato per le ore 19. Una partita da vincere per salutare al meglio il proprio pubblico, ma più di ogni altra cosa per inseguire e conquistare il quarto posto finale proprio a discapito dei pugliesi. Vincere le ultime due partite potrebbe non bastare se non si incastrano altri risultati, ma intanto la Puliverde vuole iniziare a fare il suo compito vincere e poi attendere gli altri risultati. Una partita che la coppia di tecnici Massimo Cusato e Stefano Liviera, che ancora una volta si sono dimostrati di categoria superiore, stanno preparando in ogni minimo dettaglio e la squadra li sta seguendo. Gli ultimi allenamenti sono stati particolarmente duri, ma i giocatori sono carichi, hanno voglia di vincere e lo stanno dimostrando sul parquet impegnandosi al massimo. Il momento delle convocazioni si avvicina e per i due tecnici arriva anche la parte più difficile del loro lavoro perché tutti i giocatori stanno dando il massimo e li stanno mettendo in difficoltà perché dovranno scegliere i quattordici per la partita ed escludere gli altri.

Un duro compito che però fanno molto volentieri. È rientrato a pieno titolo il poderoso terzino Marco Imbrauglio, mentre un virus intestinale tiene ancora fuori Luigi Lonetto che è completamente guarito dalla pubalgia, ma è ancora in forse per questa partita, solo all’ultimo momento i tecnici decideranno se convocarlo. La squadra in allenamento sta dando il massimo lo stesso deve fare anche in partita se vuole ottenere la piena posta in palio. Contro il Sogliano ed il Fasano devono essere replicate le due partite giocate contro la corazzata Noci che resteranno la ciliegina sulla torna di una buona stagione che può diventare ottima se si ottengono due vittorie nelle altrettante partite rimanenti. Tanta intensità, tanta tecnica individuale e tanta tattica questo serve per battere il Sogliano Cavour così come commenta Imbrauglio: «Dovremmo essere molto bravi in difesa e concedere pochi tiri ai nostri avversari che nella partita di andata hanno dimostrato di essere un’ottima squadra. In attacco invece non dobbiamo avere fretta ed andare alla conclusione senza forzare, inoltre dobbiamo essere molto precisi al tiro». Per Imbrauglio questa partita ha un sapore particolare perché sarà l’ultima che giocherà al Palakrò, il prossimo anno infatti si trasferirà per motivi di studio lontano da Crotone e difficilmente potrà dare il suo contributo come ha fatto negli ultimi anni. «Ad un certo punto della vita bisogna fare delle scelte ed io mi sento “obbligato” a continuare gli studi. Anche lontano da Crotone seguirò le gesta dei miei compagni, mi allenerò e quando tornerò mi metterò a disposizione dell’allenatore perché questa squadra la sento mia e sarà così anche lontano da casa». Conclude poi con una promessa: «Fare di tutto per vincere, il quarto posto non è il massimo, ma questa squadra lo merita perché nella seconda parte del campionato ha giocato una grande pallamano mostrandosi superiore anche nella sconfitte. Siamo statigli unici a tenere testa al Noci una squadra che potrebbe fare bene anche nel massimo campionato nazionale».

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *