...


Armi chimiche Siria, Galati: notizia inaspettata

“Rammarica disinteresse governo verso amministratori locali e popolazione”

La Redazione

Gioia Tauro, giovedì 16 Gennaio 2014.

nave militare“La scelta, comunicata solo oggi dal governo, di far transitare le armi chimiche della Siria presso il porto di Gioia Tauro, lascia interdetti. Non solo per la notizia in sĂ©, ma per l’assenza totale di informazioni e di indicazioni innanzitutto in merito alla sicurezza. Ci si trova davanti a un fatto compiuto, a subire una azione su un’area i cui amministratori non sono stati avvisati. Rammaricano le modalitĂ  della vicenda, il disinteresse verso la popolazione coinvolta, che il governo, in particolare il ministro Bonino, non abbia ritenuto opportuno pianificare un intervento del genere con le istituzioni locali direttamente interessate, fornendo invece rassicurazioni sull’impresa a pochi giorni dal passaggio della nave. Dispiace inoltre che, come sempre, pur trattandosi di una importante e sicuramente nobile iniziativa internazionale, venga utilizzato e scelto il Sud, in questo caso la Calabria, per operazioni pericolose e dunque negative in termini di ripercussioni, di danni all’immagine stessa della regione, e che mai accada il contrario, che cioè siano attivate iniziative che abbiamo un ritorno positivo, che attirino investimenti, decisioni volte a favorire lo sviluppo e la crescita di questa parte del paese che è giĂ  in grandissima difficoltà”. Lo dichiara il parlamentare di FI, Giuseppe Galati.

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *