...


Concorso letterario ‘L’amore in un distico’, evento a misura di studente

Pizzuti: fiducia ai giovani ed alle loro capacita’ intellettuali. Scadenza: 27 gennaio

La Redazione

Rossano, martedì 21 Gennaio 2014.

Commissione Concorso letterario 'L'amore in un distico' (5)1° Edizione del Concorso letterario San Valentino 2014 “L’amore in un distico”. Prosegue l’iter di programmazione e pianificazione dell’evento culturale a misura di studente, rivolto a tutti gli alunni degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore cittadini. L’idea nasce con una duplice finalità: accostare i giovani alla lettura e alla letteratura con maggior interesse e curiosità e stimolarli ad avere fiducia in se stessi e nelle proprie capacità. La commissione si è riunita nei giorni scorsi, per discutere i dettagli della gara che li vede coinvolti in prima persona, essendo tutti docenti degli Istituti cittadini. Ornella Mamone Capria, Achiropita Straface, Venere Maida, Rosa Barone, Saverio Madeo, Nuccia Benvenuto, Valeria Capparelli, Domenico Otranto e Alessandra Mazzei. Questi i nomi dei docenti membri della giuria che valuterà gli elaborati, presieduta dalla poetessa Anna Lauria, che hanno dibattuto presso la delegazione comunale dello Scalo, alla presenza dell’Assessore alla cultura e pubblica istruzione Stella Pizzuti, della responsabile del settore comunale Sigismina Promenzio e del partner ufficiale dell’evento, il maestro orafo Domenico Tordo. Da docente, prima ancora che da Amministratore – dichiara l’assessore Pizzuti – penso che sia essenziale infondere ai ragazzi la necessaria stima e fiducia in se stessi e nelle proprie capacità. L’appello che lancio ai giovani studenti che parteciperanno al concorso, infatti, è quello di mettersi in discussione cercando, nella propria peculiarità e vivacità intellettuale, le risorse per creare un distico originale e unico, non rivolgendosi a terzi o accedendo a canali informatici per copiare opere già esistenti.

Anche per questo – continua – abbiamo scelto, come membri della giuria, professionisti che, non solo sono estremamente competenti, ma sono i loro stessi docenti che, dunque, conoscono lo stile linguistico ed il modo di esprimersi dei propri allievi. Inoltre, il tema che abbiamo scelto – conclude l’Assessore – l’amore, da sempre per tutti i poeti e gli scrittori è stato massima fonte di ispirazione, offrendo spunti inesauribili da ricercare nelle proprie esperienze dirette o indirette, ma soprattutto nella propria ricchezza interiore. Ricordiamo che il termine per l’invio dei versi, è fissato per lunedi 27 gennaio 2014. Le opere pervenute saranno esaminate dalla suddetta giuria, che si riunirà il prossimo venerdì 31 gennaio alle ore 17.00 e che nei giorni successivi stilerà la classifica finale. La premiazione avverrà il prossimo venerdì 14 febbraio, nel corso dell’evento, al quale parteciperà anche Francesco Fusca, già Provveditore agli studi di Cosenza, nonché scrittore di molte opere tra le quali “Il Canzoniere d’amore 6”. I premi, braccialetti in argento realizzati dal Maestro orafo Domenico Tordo, dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori. Lefrasi premiate per ciascuna sezione “la storia d’amore più romantica”, “la storia d’amore più divertente” ed infine “la storia d’amore più malinconica” saranno incise dal giovane orafo Domenico Tordo su anelli d’argento che costituiranno il premio per la prossima edizione.

 

 

12 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *