...


Governo, la calabrese Maria Carmela Lanzetta tra i ministri

“Un riconoscimento per me e per tutta la Calabria”

La Redazione

catanzaro, sabato 22 febbraio 2014.

Maria Carmela LanzettaNella squadra di Matteo Renzi, la Calabria è rappresentata da Maria Carmela Lanzetta, l’ex sindaco di Monasterace, icona antimafia. Per lei arriva ora la delega agli Affari Regionali, ministero senza portafoglio. Nata a Mammola l’1 marzo 1955 da madre farmacista e da padre medico, ha conseguito il diploma di maturità presso il liceo classico di Locri e laurea in farmacia all’Università di Bologna. È madre di due figli. Il 28 maggio 2006 viene eletta sindaco di Monasterace con il 62,2% dei voti e alle elezioni del 15 maggio 2011 viene riconfermata, ottenendo il 35,4% e vincendo per soli 51 voti. Per anni nel mirino della ‘ndrangheta (nel 2001 le fu bruciata la farmacia mentre nel 2012 ignoti spararono alla sua autovettura), nel luglio del 2013 si è dimessa da sindaco in polemica per essere stata lasciata sola dal resto della politica in questa sua lotta. In occasione delle elezioni primarie del Partito Democratico del 2013 ha sostenuto la candidatura di Pippo Civati. Il 22 febbraio 2014 diventa ministro degli Affari Regionali nel futuro governo Renzi. “E’ stata una sorpresa assoluta anche per me. Una nomina che rappresenta un riconoscimento non soltanto per la mia persona, ma anche per la Calabria” – le prime parole della Lanzetta.

La squadra di Matteo Renzi: Graziano Delrio – sottosegretario alla presidenza del Consiglio; Economia: Pier Carlo Padoan; Interno: Angelino Alfano (Ncd); Affari esteri: Federica Mogherini (Pd); Giustizia – Andrea Orlando (Pd); Difesa – Roberta Pinotti (Pd); Sviluppo economico – Federica Guidi; Infrastrutture e trasporti – Maurizio Lupi (Ncd); Salute: Beatrice Lorenzin (Ncd); Politiche agricole: Maurizio Martina (Pd); Ambiente:  Gianluca Galletti (Udc); Lavoro e politiche sociali: Giuliano Poletti; Istruzione, università e ricerca: Stefania Giannini (Sc); Beni e attività culturali: Dario Franceschini (Pd); Riforme e rapporti col Parlamento: Maria Elena Boschi (Pd); Semplificazione e P.a. – Marianna Madia (Pd); Affari regionali – Maria Carmela Lanzetta (Pd).

“Auguro buon lavoro a Maria Carmela Lanzetta, donna e politica calabrese – il commento di Antonella Stasi
Vicepresidente Regione Calabria. L’auspicio è che oggi il Sud e la Calabria abbiano un interlocutore privilegiato con il quale poterci confrontare e supportare in un percorso di sfide ed ampie riforme”.

“Sicuramente, pur essendo Ministro della Repubblica – continua – saprà guardare con occhi attenti alla sua e nostra regione in particolare all’interno della Conferenza – Stato Regioni” commenta Pietro Molinaro, presidente di Coldiretti Calabria. Auguri anche a Marianna Madia ministro della Pubblica Amministrazione, che originaria della Calabria, rappresenta la tenacia e l’intelligenza dei tanti calabresi che si fanno spazio fuori della regione”

0 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *