...


GdF, educazione alla legalita’ con gli studenti di Nicotera

Illustrato il percorso di crescita ed addestramento dei futuri cani antidroga

La Redazione

Nicotera, giovedì 10 aprile 2014.

Educazione alla legalità (2)Le Fiamme Gialle hanno tenuto, nella giornata di Lunedi 7 aprile, il 9° e il 10° e conclusivo incontro, previsti dal programma itinerante dei lavori, con gli studenti di scuole ed istituti della Provincia vibonese. In quest’ultima occasione è toccato ad alunni delle quarte e quinte classi dell’Istituto Comprensivo “A. Pagano” -diretto dalla D.ssa. Violetta Pasqua- e agli studenti del quarto e quinto anno dell’Istituto Omnicomprensivo “Bruno Vinci” -diretto dalla D.sssa Marisa Piro-confrontarsi con le tematiche proposte e rapportarsi con gli uomini in “divisa”. Anche in questa circostanza davvero ampio è stato il coinvolgimento e l’apprezzamento espresso dai dirigenti scolastici, dai docenti, dalla D.ssa Franca Falduto -responsabile del Progetto per conto dell’Ufficio Scolastico Provinciale- e dai giovani alunni e studenti al lavoro svolto dal Corpo della Guardia di Finanza per continuare a discutere di cultura della legalità economica e diffondere le tematiche e gli scopi prefissati dal Progetto nell’intera Provincia. Particolarmente sentita e calorosa è stata l’accoglienza e l’organizzazione locale messa in atto, in particolare, dalla dirigente Pasqua che ha dimostrato un’attenzione ed una sensibilità alle tematiche trattate decisamente non comune e certamente degne di nota, evidenziandosi per l’accorato appello al bisogno potente di legalità di cui il territorio necessita; tra le altre iniziative da menzionare l’avvio dei lavori preceduto dall’esecuzioni dell’Inno d’Italia e della Comunità Europea che gli alunni del gruppo musicale organizzato dalla dirigente hanno eseguito e la lettura della Preghiera del Finanziere a cura di un’emozionatissima alunna. L’iniziativa, come ormai noto, trae origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di primo e secondo grado.

Gli incontri curati, come di consueto, da Ispettori del Comando Provinciale Vibo Valentia, guidati dal Col. Paolo Valle, con la partecipazione di militari del Reparto Operativo Aeronavale di Vibo Marina, hanno avuto, in quest’ultima occasione, la particolarmente apprezzata presenza di un’Unità Cinofila del Gruppo di Lamezia Terme. Infatti, agli studenti sono state proposte una serie di dimostrazioni pratiche sul lavoro svolto dal connubio conduttore/cane tramite la riproduzione di alcuni scenari operativi simulati di ricerca ed individuazione di stupefacenti, mentre con la proiezione di filmati è stato loro illustrato il percorso di crescita ed addestramento dei futuri cani antidroga. All’incontro ha anche partecipato il Sindaco di Nicotera -Avv. Francesco Pagano- che ha espresso parole di elogio per l’iniziativa e che, nel sottolineare come quello della Legalità sia un bisogno assolutamente primario per un sano sviluppo della società e di come sia fondamentale educarsi fin da giovani a viverne pienamente i principi, ha tenuto in particolar modo ringraziare la Guardia di Finanza per l’attività che svolge nel comune di Nicotera. Nel complesso ai due incontri, intervallati dalla dimostrazione pratica sviluppata nella piazza adiacente il complesso scolastico,resa disponibile e sicura grazie al lavoro svolto dal Comando della Polizia Municipale, ha partecipato una stimolante platea di circa 170 tra alunni e studenti e professori che hanno dimostrato, nei momenti dedicati al confronto, un livello di attenzione, partecipazione e perspicacia non comune. Molto proficuo si è rivelato l’utilizzo di metodologie d’interazione multimediali e la proiezione di filmati che hanno stimolato un ritmo serrato di domande.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>