...


Opportunita’ per le imprese, a Ciro’ Marina si parla di Diversity Management

Emerse alcune criticita’ infrastrutturali che le imprese incontrano sul territorio

Oscare Grisolia

ciro' marina, lunedì 15 dicembre 2014.

Seminario Diversity Management a Cirò Marina (1)“Il workshop organizzato dalla Fondazione G. Brodolini nell’ambito del progetto Sommavalore, a Cirò Marina, sui temi del Diversity Management e delle opportunità per le PMI, ha mostrato di incontrare l’interesse delle imprese partecipanti pur facendo emergere alcune criticità legate alle difficoltà infrastrutturali che le imprese incontrano sul territorio.” Questo quanto dichiarato dalla stessa manager della Fondazione Brodolini, Barbara De Micheli. Gli imprenditori, le imprenditrici e le associazioni presenti hanno infatti espresso, al termine del workshop, attraverso le loro osservazioni, il proprio interesse per il tema, considerandolo innovativo benché più facilmente applicabile su imprese con un livello di definizione strutturale superiore a quello delle microimprese che caratterizzano il nostro territorio. Il dibattito al termine dell’incontro, come dicevamo e come ha affermato la stessa Micheli, ha evidenziato anche la volontà di approfondire ulteriormente il tema, possibilmente anche in occasione di successivi seminari, nell’ottica di individuare le modalità di applicazione delle pratiche di diversity management alle realtà produttive del nostro territorio. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Idea, che sempre più si sta rivelando fucina di progetti propositivi che spaziano dal tema del sociale a quello economico, dalla cultura allo sport.

Seminario Diversity Management a Cirò Marina (2)Un impegno a 360 gradi, che solo poche altre associazioni svolgono sul territorio, fornendo così un contributo alla societĂ  ciromarinese. All’incontro ha partecipato in rappresentanza del Comune di Cirò Marina, il consigliere Francesco Ferrara il quale, in rappresentanza del Sindaco, ha affermato “quanto importanti e utili al progresso complessivo della cittĂ  e della sua economia siano queste iniziative volte ad aprire un fronte sul lato dell’informazione attiva e utile per svegliare e focalizzare l’attenzione su quanto sia necessario “intraprendere” secondo le nuove regole del Diversity Management”. Il seminario, al quale ha partecipato fornendo il suo qualificato contributo, Luigi Dell’Aquila, rientra tra le AttivitĂ  Formative del Progetto “SommaValore” volte a migliorare l’informazione e l’inclusivitĂ  delle Imprese sui temi del “Diversity Management” nelle quattro Regioni Obiettivo “Convergenza” ed ha l’obiettivo di sensibilizzare le piccole e medie imprese (pmi) ad un approccio che pone al centro della gestione delle risorse umane la valorizzazione e l’integrazione delle diversitĂ , con particolare attenzione alla sensibilizzazione in merito alla discriminazioni dovute a orientamento sessuale/identitĂ  di genere, razza/etnia/religione e disabilitĂ . In un contesto come quello attuale, caratterizzato dalla presenza sempre piĂą consistente di una forza lavoro portatrice di diversitĂ  (etnico-culturali, di orientamento sessuale, di identitĂ  di genere e di disabilitĂ ) diventa prioritario per le imprese investire in un approccio teso all’Inclusione delle diversitĂ  e antidiscriminatorio, non solo per rispondere ad un principio etico di responsabilitĂ  sociale, ma anche per migliorare le performance aziendali, nonchĂ© la propria capacitĂ  competitiva.

268 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *