...


Nuovi percorsi naturalistici Parco Naturale delle Serre

Portato a termine il progetto di cura e miglioramento dei sentieri nel vibonese

La Redazione

Serra San Bruno, venerdì 16 gennaio 2015.

Parco Naturale Regionale delle SerreRegolarizzazione e decespugliamento del piano viabile, eliminazione dei materiali che possono intralciare il passaggio dei visitatori, realizzazione di canalette per lo sgrondo delle acque, manutenzione di muretti a secco e costruzione di gradinate in legno e pietra, sono soltanto alcuni degli interventi di conservazione e recupero portati a termine dal personale del Parco Naturale Regionale delle Serre nell’ambito di un progetto di cura e miglioramento dei sentieri e percorsi naturalistici. La gestione dell’Ente, inoltre, ha messo in campo una vasta serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio e delle strutture, per garantire una buona fruibilità del Parco da parte dei numerosi visitatori. Tutto ciò è stato reso possibile grazie anche al lavoro del personale del profilo “Conservazione e manutenzione” del progetto “Natura e turismo” che ha affiancato gli operai del Parco nell’opera di recupero.

I lavoratori si sono occupati della cura del vivaio regionale “Rosarella” e delle strade adiacenti alla Certosa, millenario monastero voluto da Bruno di Colonia, fondatore dell’Ordine dei certosini, e del ripristino del regolare deflusso delle acque presso il Santuario mariano di Santa Maria del Bosco, luogo ameno nel quale si trova il laghetto nelle cui acque gelide, il Santo era solito inginocchiarsi per pregare in penitenza nella costante ricerca dell’incontro con l’Unico. Gli interventi hanno riguardato il taglio della vegetazione lungo l’alveo attivo e sulle sponde dei corsi d’acqua in zone ritenute esondabili, eliminando arbusti morti, piegati, malformati ed in condizioni di scarsa stabilità che impedivano il normale deflusso delle acque. La manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio consiste anche nelle opere di mantenimento e cura della viabilità forestale e della rete sentieristica, con particolare attenzione alla realizzazione di nuovi percorsi naturalistici ed aree verdi, alla posa della nuova segnaletica lungo i sentieri e interventi di ripristino ambientale. Nei prossimi giorni, inoltre, il Parco delle Serre, metterà in campo delle azioni mirate dirette al miglioramento della fruizione dei sentieri, a cominciare da quello “Frassati”, grazie alla predisposizione di un piano ripristino e la messa in sicurezza di alcuni tratti del percorso attraverso la posa di staccionate in legno.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>