...


Quasi 300 dissuasori contro pesca a strascico ad Amendolara

Un progetto unico nel Sud Italia, contro la pesca illegale

La Redazione

Amendolara, sabato 17 ottobre 2015.

pesca2Saranno installati entro l’estate 2016, sui fondali marini antistanti il territorio di Amendolara nell’alto jonio cosentino, su una superficie di circa 18 chilometri quadrati, i 283 dissuasori. Un progetto unico nel Sud Italia. Il progetto è stato illustrato dai responsabili della Prissma Srl, societĂ  che si è aggiudicata la realizzazione dei dissuasori contro la pesca a strascico, per il ripopolamento e l’attivitĂ  di fish watching,  nella Sala Consiliare cittadina, in occasione della sottoscrizione del contratto.

I 283 dissuasori, di cui 80 blocchi posti a piramide, saranno tropicalizzati. Le strutture sommerse che, installate su fondali mobili marini, sono state pensate, infatti, per attrarre la fauna locale, con la possibilitĂ  di trovare protezione dalla pesca o dai propri predatori naturali o di alimentarsi su organismi insediatisi sulle nuove superfici resesi disponibili. Saranno messi in posa direttamente al largo delle coste di Amendolara, bypassando la costa e evitando ogni possibile disagio e inquinamento.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 Responses to Quasi 300 dissuasori contro pesca a strascico ad Amendolara

  1. Gian Franco Rispondi

    17 ottobre 2015 at 17:27

    Ecco, molto bene. Sarebbe proprio il caso di prendere esempio da loro!

    • claudio Rispondi

      19 ottobre 2015 at 15:23

      con il suo permesso Gian Franco,dico lo stesso prendiamo esempio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>