...


Festa San Leone: musica, fuochi ed enogastronomia a Saracena

Verranno accesi i tradizionali falò meglio conosciuti come i “fucarazzi”

La Redazione

SARACENA, mercoledì 17 febbraio 2016.

Festa San Leone 2013 a Saracena (13)Nel Paese del Moscato Passito cresce l’attesa per la festa di San Leone. Un evento storicizzato che ripropone rituali ancestrali nei quali sacro e profano si incontrano per dar vita a una tradizione popolare e religiosa che resiste ai secoli. Un rito accompagnato da sempre da musiche, canti, fuochi ed enogastronomia. Ad invitare il territorio a partecipare numerosi a questo tradizionale appuntamento è il Sindaco Mario Albino Gagliardi. L’evento si terrà venerdì 19 febbraio. A curare l’accoglienza per i turisti ci sarà il personale dell’ufficio promozione turistica del Comune e la Proloco Sarucha.

Ci sarĂ  musica per le vie della kasbha e si potranno gustare i piatti tipici della cucina saracenara. Un’ulteriore preziosa occasione per conoscere le eccellenze locali, primo fra tutti il Moscato al Governo di Saracena, presidio Slow Food. Oltre allo stand enogastronomico della Proloco è previsto un secondo chiosco curato dall’istituto alberghiero di Castrovillari, entrambi posizionati nella piazza XX Settembre. Qui verrĂ  acceso uno dei tradizionali falò meglio conosciuti come i “fucarazzi”, che illumineranno tutti i rioni del Paese subito dopo il passaggio della famosa fiaccolata. In entrambi i casi, tra i protagonisti c’è il fuoco nel quale si fondono le credenze popolari legate al potere distruttivo e purificatore delle fiamme con la tradizione religiosa cristiana. Non è un caso che i fucarazzi bruceranno per tutta la notte della vigilia accompagnati dai canti della tradizione.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>