...


Giocattoli contraffatti dalla Cina, maxisequestro al porto di Gioia Tauro

La merce all’apparenza firmata ‘Cars’ era destinata in Albania

La Redazione

gioia tauro, martedì 23 febbraio 2016.

Giocattoli sequestratiUn container, proveniente dalla Cina, contenente giocattoli contraffatti del marchio della “Cars” è stato sequestrato dalle Fiamme Gialle di Gioia Tauro in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. L’operazione, condotta dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha consentito, dopo una serie di incroci documentali e controlli eseguiti su numerosi container in transito presso il porto calabrese, l’individuazione del carico che era stato imbarcato nel porto cinese di Shantou. La merce, secondo la documentazione doganale, era destinata in Albania e risultava costituita, appunto, da “giocattoli”. Tuttavia i Finanzieri ed i Funzionari Doganali, nel corso dell’ispezione, si sono ritrovati di fronte ad un numero considerevole di prodotti che apparivano riportare un marchio falso. Sono state così eseguite delle perizie da parte dei tecnici della società titolare del marchio e che hanno confermato l’intuizione degli investigaori, ossia che i prodotti erano contraffatti. Complessivamente, sono stati sottoposti a sequestro oltre duemila articoli.

8 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *