...


Confiscati beni ad appartenenti cosca nel reggino

Condannati in appello a 12 anni di reclusione, operazione dei carabinieri

La Redazione

reggio calabria, venerdì 08 aprile 2016.

Confisca_diaBeni per un valore di 1,5 milioni di euro sono stati sottoposti a confisca preventiva dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. I beni sono riconducibili a Giuseppe Panuccio, 85 anni, di Taurianova, e agli eredi di Gaetano Merlino. I due sono stati condannati in appello a 12 anni di reclusione perchĂ© ritenuti appartenenti alla cosca Maio, operante nella frazione San Martino di Taurianova, nell’ambito dell’inchiesta denominata “Tutto in famiglia”. Dalle indagini è emerso un sistema estorsivo legato ad un forte clima di intimidazione nei confronti di chi vive o lavora nella zona e l’imposizione del pagamento, da parte delle imprese aggiudicatarie di lavori pubblici, di un importo pari al 2-3% del valore dell’appalto. Il provvedimento, emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale su richiesta della Dda, ha riguardato una impresa operante nella coltivazione di agrumi, 11 tra immobili e terreni e svariati rapporti bancari, titoli obbligazionari e polizze assicurative.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>