...


Il rapinatore seriale tradito dalle scarpe, arrestato 19enne nel reggino

Le rapine che avrebbe effettuato avevano ingenerato un clima di tensione e di paura nella cittadina ionica

Comunicato dei Carabinieri

Siderno, martedì 10 maggio 2016.

rapinaI carabinieri di Locri hanno tratto in arresto A.G.P., di 19 anni, originario di Siderno, gravemente indiziato di aver commesso due distinte rapine, travisato e con armi, rispettivamente il 9 febbraio e il 30 marzo 2015. L’operazione di polizia giudiziaria, convenzionalmente denominata “Dandi”, ha permesso di valorizzare una lunga e complessa attivitĂ  di indagine nel corso della quale sono state impegnate le diverse componenti dell’arma territoriale, le quali hanno attuato per settimane lunghi e mirati servizi di perlustrazione, sostenuti anche da una efficace attivitĂ  di tipo tecnico-investigativo svolta dai reparti specializzati dell’arma.

Le rapine che avrebbe effettuato il 19enne avevano ingenerato un vero e proprio clima di tensione e di paura nella cittadinanza locale particolarmente allarmata dalla sfrontatezza di un rapinatore che per mesi ha ingenerato grande preoccupazione in tutte le potenziali vittime di rapine. Molti i riscontri investigativi, tra i quali la compatibilitĂ  tra il paio di scarpe usato dal malvivente durante le rapine con quello rinvenuto presso la sua abitazione in occasione della perquisizione domiciliare effettuata dai carabinieri. Tra le contestazioni mosse nei confronti del diciannovenne c’è la rapina verificatasi il 10 febbraio 2015, ai danni della tabaccheria “Pedullà”; la rapina verificatasi il 30 marzo 2015, ai danni del market “Mersì”; le violazioni in materia di armi.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>