...


Premio Manente 2016, 4 finalisti d’eccellenza

Il 21 agosto al Santuario della S.S. Madonna di Manipuglia la finale

La Redazione

crucoli, mercoledì 27 luglio 2016.

etnosoundvincitoripremiomanente“Gran Premio Manente 2016″ la V Edizione con finalisti d’eccellenza. A Crucoli in provincia di Crotone, il 21 agosto al Santuario della S.S. Madonna di Manipuglia si esibirĂ  il meglio, sono stati decretati i 4 finalisti su tantissime richieste pervenute. “Sono pervenute iscrizioni da tutta la Calabria” ci dice Giuseppe Marasco ideatore del Premio e produttore musicale “noi siamo giĂ  vincitori, sapere che in Italia si parla del Gran Premio Manente, e che tanti giovani registi e gruppi musicali di gran rispetto ci hanno contattato è stata una grande soddisfazione”. Ecco i 4 finalisti.

Ciccio Nucera da Condofuri Provincia di Reggio Calabria, per coloro a cui piace la musica tradizionale calabrese. Da circa 20 anni fa parte dell’ Associazione Cumelca: Cumunia tos Ellenofono tis Calavria, impegnata da diversi anni nella salvaguardia della lingua, delle tradizioni, usi e costumi della propria comunitĂ , in difesa dei Greci di Calabria. Dal 2014 porta avanti il suo nuovo progetto “La tarantella crea dipendenza” è abbinato al Regista Raffaele Lo Giudice, di Vibo Valentia, che ha realizzato molti documentari.

Massimo Ferrante calabrese di Joggi Cosenza canta da sempre. A tredici anni la prima chitarra. Collabora ai Dieci Comandamenti di Raffaele Viviani con la regia di Mario Martone, spettacolo in cartellone nei piĂą importanti teatri italiani, trasmesso anch’esso dalla Rai. Realizza grandi documentari.

Gerardo Tango rappresenta la Puglia, da Andria in provincia di Bari Gerardo Tango ha fatto parte del Gruppo dei Mufla, Band attiva nel Nord-Barese fino dal 2000, con i Mufla ha partecipato a svariati Concorsi Musicali e ha suonato in varie location pugliesi. Abbinato al Regista Alfredo Melidoro di Barletta all’attivo molte produzioni registiche e di montaggio.

sKapizza la band musicale di Crotone formata da Michele Spina – Batteria, Gianluca Pacecca – Chitarra, voci, Davide Zurlo – Basso, Dario Zurlo – Tastiere, Giacomo Gagliardi – Tromba, Francesco Torromino – Voce. Gli sKapizza nascono, in stato di ubriachezza, nel 2015 con l’intento di liberare definitivamente l’Italia dalla buona musica. L’allegria dello ska, il ritmo del folk, le sonoritĂ  pop e la potenza del rock si fondono, un gruppo ironico e tutto da scoprire abbinati ad una giovane donna Regista Giusy Rocca di Lamezia Terme.

Francesco ManenteQuesto Premio unico nel suo genere, che associa gruppi musicali e registi uniti dalla passione per l’arte e la cultura popolare, questa linfa che ha ispirato colui al quale il tutto è dedicato: Checco Manente. “Un progetto importante questo del Gran Premio Manente, ci dice Virginia Marasco che cura la direzione artistica dell’evento, che ci da conferme che quello che stiamo facendo è sulla strada giusta, questo anno anche la giuria si amplia e oltre ai nomi ormai noti tra i quali Simone Arminio, Gianluca Veltri, Nando Citarella si aggiunge uno dei nomi piĂą importanti sulla scena musicale indipendente italiana, Giordano Sangiorgi”. Tre appuntamenti importanti e fissi che ci permettono di toccare le tappe della vita terrena di Checco Manente: Verzino, Santa Severina e la finale a Crucoli Torretta.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>