...


Corone per la Madonna della Scala di Belvedere firmate da Affidato

E’ stata una grande festa per un’intera comunità, tra cui emigrati e fedeli giunti da tutti i paesi limitrofi

La Redazione

Belvedere spinello, mercoledì 31 agosto 2016.

Corone per la Madonna della Scala di Belvedere SpinelloDue splendide nuove corone, restaurate ed impreziosite dal maestro orafo Michele Affidato, adornano ora la statua della Madonna della Scala di Belvedere Spinello. E’ stata una grande festa per un’intera comunità, tra cui emigrati e fedeli giunti da tutti i paesi limitrofi, l’incoronazione della statua con cui si sono conclusi i festeggiamenti della Vergine. Al rito dell’incoronazione, presso il Santuario della Madonna della Scala, erano presenti il parroco del Santuario Don Yamid Dallos, Don Francesco De Simone, il Sindaco Rosario Macri, ed autorità civili e militari, oltre ad una folla di fedeli.

Consegna corone per la Madonna della Scala di Belvedere Spinello Dopo i saluti a tutti i presenti, Affidato ha presentato nei dettagli il lavoro svolto dopo aver ricevuto, circa un anno fa, l’incarico di restaurare le corone con l’oro donato dai fedeli: “Non è certamente cosa facile – ha esordito l’orafo crotonese – abbellire ed impreziosire qualcosa di già esistente, specialmente quando si tratta di una corona da porre sulla testa di Colei che è la tutta Bella, la tutta Santa, l’ideale supremo di perfezione che gli artisti di ogni tempo hanno cercato di riprodurre nelle loro opere.

Madonna della Scala di Belvedere SpinelloDopo l’attenta pulitura, il ripristino delle saldature e il rinforzo di tutte le parti che si erano compromesse nel tempo, le due corone sono state impreziosite da vari castoni in argento e oro, lavorati interamente a mano con elementi a filo intrecciato, dove sono state incastonate diverse pietre di colore. Le corone sono infine state sottoposte ad un trattamento di galvanizzazione che gli ha conferito l’effetto bicolore oro-argento”. “In questo lavoro di restauro e di abbellimento ho voluto esprimere tutta la mia capacità e professionalità artistica, realizzandole, con cura minuziosa, innanzitutto come atto di fede, ma anche come ringraziamento nei confronti della Vergine Maria per l’aiuto e la forza continua che mi trasmette in ogni mia creazione”, ha concluso Affidato. Prima di tornare, restaurate ed abbellite, ad incoronare la statua della Madonna della Scala, le corone hanno ricevuto la benedizione di Papa Francesco, nel corso dell’udienza dello scorso 1 giugno.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>