...


Coppia centenaria calabrese, grande festa a Saracena

Una vita semplice la loro, dedicata alla famiglia e al lavoro

La Redazione

Saracena, sabato 17 settembre 2016.

100anni_candeline_torta_centenario100 anni ciascuno e 69 anni di matrimonio insieme. È, questo, il record che raggiungeranno, mercoledì 21 settembre, Maria Immacolata Bellusci e Vincenzo Forte, due cittadini di Saracena. Il Paese del Moscato Passito si appresta a festeggiare l’importante traguardo dei due nonni saracenari. Maria Immacolata Bellusci ha già spento le 100 candeline lo scorso 25 Marzo. Il marito, Vincenzo Forte, le spegnerà il prossimo mercoledì 21. Per l’occasione, sarà celebrata una messa nella Chiesa di Santa Maria delle Armi.

A seguire è stato organizzato uno spettacolo di musica popolare, accompagnato dai balli dei bambini del gruppo Mini Folk di Morano Calabro. Ai festeggiamenti, oltre all’intero rione, parteciperà anche il Primo Cittadino Mario Albino Gagliardi portando a Maria e a Vincenzo gli auguri di tutta l’Amministrazione Comunale. Una vita semplice la loro, dedicata alla famiglia e al lavoro, anche se non sono mancati momenti difficili come la perdita di uno dei due figli avuti dalla coppia. Vincenzo Forte ha partecipato alla Seconda Guerra Mondiale come soldato. Il suo diploma di potatore e il suo saper fare gli hanno permesso di viaggiare dall’Africa all’Inghilterra e riuscire a mantenere la famiglia. Sua moglie, Maria Immacolata Bellusci, ha trascorso la sua vita curando, con fede e devozione, fino a qualche anno fa, la Chiesa di Santa Maria delle Armi. È un’esperta nell’antica e laboriosa arte del telaio e del ricamo. I due, il prossimo anno, nel 2017, festeggeranno i 70 anni di vita vissuta insieme.

Salva



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>