...


Una passione per diventare grandi: la storia di Vincenzo e i Cavalli

Ogni giorno devi dimostrare amore, passione ma soprattutto fiducia per stabilire un rapporto sereno

La Redazione

ciro' marina, lunedì 19 settembre 2016.

deleo-cavalli1“La mia passione è nata presto, quando ero molto piccolo. Mi ha sempre attirato il mondo equestre quando ancora non avevo un cavallo tutto mio. Grazie a mio zio ogni domenica potevo stare a contatto con i cavalli. Poi non ho più potuto fare a meno della compagnia di questi splendidi animali” a parlare è Vincenzo De Leo, 16enne di Cirò Marina, che ci racconta la sua passione per i cavalli. Vincenzo, che frequenta l’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Gangale” di Cirò Marina, negli anni successivi ha coltivato questa passione e adesso monta e cura cavalli di sua proprietà ogni pomeriggio.deleo-cavalli3

“La maggior parte delle persone non sa veramente cosa significhi equitazione – ci dice Vincenzo – è il filo sottile che tiene insieme due esseri, che man mano percorrendo la strada si avvicinano sempre di più, sino ad essere una cosa sola, dove “io” diventa “noi”. L’equitazione è uno stile di vita – continua Vincenzo – è quel qualcosa che la vita te la cambia, è quel cavallo che conoscerai che ti cambierà, ti farà vedere il mondo da un’altra prospettiva, ti indeleo-cavalli2segnerà il vero valore dell’amicizia e dell’umiltà”. Il segreto? Secondo Vincenzo è la fiducia “Ogni giorno devi dimostrare amore, passione ma soprattutto fiducia per stabilire un rapporto sereno con il tuo amato amico”. Il sogno del giovane Vincenzo? “Beh il mio sogno è avviare un’attività equestre dove iniziare corsi di equitazione e ippoterapia”. Una piccola lezione dal giovane Vincenzo che ha fatto della sua passione per i cavalli uno stile di vita.

( GUARDA IL VIDEO )



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>