...


Atti osceni sul treno davanti una turista straniera, denunciato 41enne

L’uomo aveva oggetti atti ad offendere, chiavi e grimaldelli

La Redazione

Villa San Giovanni, sabato 01 ottobre 2016.

Polizia ferroviaria_migrantiNei giorni scorsi, gli Agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni, durante il regolare servizio di controllo a bordo di un treno a lunga percorrenza, venivano contattati da una giovane turista neozelandese che, in evidente stato di agitazione, asseriva di aver notato, all’interno del vagone, un uomo compiere degli atti osceni. Secondo il racconto della malcapitata, l’uomo, dopo aver trovato posto all’interno di una vettura dell’ Eurostar diretto a Roma Termini, individuata la giovane straniera, compiva degli atti osceni in sua presenza. Ottenute le descrizioni fisiche del soggetto, gli Agenti lo rintracciavano e lo sottoponevano a perquisizione personale durante la quale si rinveniva un coltello a serramanico lungo 7 cm. ed un chiavino triplo, in uso esclusivo al personale ferroviario. L’autore dei fatti narrati, identificato per S. R. di anni 41, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di atti osceni in luogo pubblico, aggravati in quanto commessi in un luogo potenzialmente frequentato da minori, nonché di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>