...


Carfizzi, muore giovane rumeno, la famiglia dona organi ridando speranza ad altri cittadini

La comunitĂ  albanofona piange la prematura scomparsa di Tim

Michele Abate

Carfizzi , domenica 12 febbraio 2017.

hqdefault-1Il piccolo centro arbereshe dell’alto crotonese piange la scomparsa di Timofte. Tim per tutti. Era semplice, educato e diponibile con tutti. Un uomo dall’immensa bontĂ . “La morte prematura di Tim, emigrato Rumeno a Carfizzi, ha lasciato sgomento in tutto il paese”., ha dichiarato il primo cittadino di Carfizzi, Carmine Maio. “La sua generositĂ  e la grande disponibilitĂ  verso chiunque sono state il segno tangibile che lo hanno reso, pienamente, cittadino di Carfizzi”, ha proseguito Maio. “Il gesto di generositĂ  della donazione degli organi da parte della sua famiglia ha accresciuto l’affetto che giĂ  tutta la comunitĂ  gli tributava”. Ed ecco che nella lunga notte di sabato scorso, “grazie alla generositĂ  della moglie Daniela che con un gesto di grande solidarietĂ  acconsentiva immediatamente alla donazione degli organi, un’equipe di chirurghi di Cosenza, coordinati dal Centro Regionale Trapianti, raggiungeva il nostro ospedale e, coadiuvati da medici anestesisti e infermieri, provvedeva al prelievo dei due reni. Subito dopo un chirurgo del nostro reparto di Oculistica effettuava il prelievo delle cornee. Una attivitĂ  che, comunque, ha visto impegnati decine e decine di professionisti del nostro ospedale che sono intervenuti per permettere il buon esito di tutta la procedura. Organi e tessuti donati e prelevati sono stati giĂ  trapiantati a pazienti in lista d’attesa affetti da insufficienza renale cronica e costretti per non morire a sottoporsi alla dialisi e con gravi malattie della cornea che portano alla cecitĂ .
Non può essere taciuto che è il secondo caso, dopo tanti anni, di donazione di organi resa possibile grazie alla solidarietĂ  e altruismo di cittadini della Romania”. Queste le parole del dottor Francesco Bossi,  anestesista dell’ospedale di Crotone nonchĂ© coordinatore  ospedaliero per la donazione degli organi e tessuti. Una grande lezione di senso civico, anche nel momento del sommo dolore, per noi calabresi così insensibili alla donazione. Timofte mancherĂ  non solo ai suoi cari, ma anche a tutta la comunitĂ  albanofana.

9 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *