...


Un giorno a scuola con i Carabinieri di Roccella Jonica

Continuano gli incontri che il Comando Gruppo Carabinieri di Locri ha pianificato con gli istituti scolastici di tutto il comprensorio.

La Redazione

Locri, lunedì 03 aprile 2017.

Un giorno a scuola con i Carabinieri di Roccella Jonica1Continuano gli incontri che il Comando Gruppo Carabinieri di Locri ha pianificato con gli istituti scolastici di tutto il comprensorio.

L’iniziativa rientra nel protocollo di intesa denominato “Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità” che il Comando Generale dell’Arma ha concordato con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti.

In queste settimane, infatti, i Comandi dipendenti del Gruppo di Locri hanno proposto alle istituzioni scolastiche del proprio territorio una serie di incontri con gli studenti delle scuole elementari e medie, allo scopo di sensibilizzare i giovani su temi che rappresentano elementi fondamentali della educazione alla legalitĂ tra i quali:

  • le regole fondamentali per una civile convivenza.
  • il rispetto delle persone e dell’ambiente.
  • il fenomeno del bullismo.
  • il rispetto della legge come principio fondamentale di libertĂ  e uguaglianza.
  • sostanze stupefacenti: effetti nocivi per i singoli e la collettivitĂ .
  • educazione stradale.

In tale ambito, nei giorni scorsi:

  • è stato realizzato un incontro con gli alunni dell’istituto comprensivo di Bovalino, durante il quale sono state illustrate le attivitĂ  dei vari Reparti dell’Organizzazione dell’Arma, ricorrendo ad esempi concreti legati alla professione del Carabiniere e, attraverso un linguaggio semplice e diretto, si è sottolineato l’importanza della corretta sinergia con l’Istituzione per favorire la prevenzione e le repressione dei crimini. Durante il dibattito è stata evidenziata la centralitĂ  della Stazione dei Carabinieri, che deve essere considerata luogo di accoglienza e di ascolto di chi ha bisogno di aiuto e di tutela dei propri diritti, vera e propria interfaccia tra il cittadino e l’Arma, Istituzione dello Stato impegnata costantemente da oltre 200 anni, nella difesa dei diritti sia in Italia che all’estero;
  • i Carabinieri di Caulonia Marina hanno tenuto un incontro con gli alunni del locale istituto comprensivo, dove sono stati illustrati, oltre all’organizzazione dell’Arma dei Carabinieri, temi legati ai nuovi fenomeni criminali come il “femminicidio” e il “bullismo”, non tralasciando l’argomento riguardante il fenomeno dello spaccio di stupefacenti tra i piĂą giovani e giovanissimi.

Gli studenti si sono dimostrati molto interessati, partecipando attivamente con quesiti e domande, nel corso delle quali è emersa la consapevolezza dei giovani circa la vicinanza dell’Arma e delle Istituzioni a tutti i cittadini con speciale riguardo ai ragazzi che sono stati, altresì, sensibilizzati sul corretto utilizzo di “internet” e dei “social network”.

Analoghe iniziative seguiranno anche nelle prossime settimane cercando di raggiungere quanti piĂą istituti scolastici possibili disseminati anche nei paesi interni della locride.

Nei prossimi giorni, diverse classi 5 delle scuole elementari saranno ospitate presso il Gruppo Carabinieri di Locri per una visita di istruzione e studio sui temi dell’educazione civica e della legalità.Un giorno a scuola con i Carabinieri di Roccella Jonica2

 

Salva



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>