...


Torretta, per il settimo anno consecutivo va in scena la Passione di Cristo

Rappresentazione diventata ormai un appuntamento fisso in occasione del Venerdì Santo

Nunzio Esposito

CRUCOLI TORRETTA, venerdì 21 aprile 2017.

La sesta edizione della Via Crucis Vivente è andata in scena per le vie del paese come al solito in coincidenza con il Venerdì Santo, nel pomeriggio del 14 aprile scorso, con una grande partecipazione di persone che hanno seguito attente e partecipi i tradizionali momenti della Passione di Cristo rappresentati magistralmente dal “cast” di circa 50 figuranti in campo.

Via Crucis Torretta 2017 (2)La rappresentazione, come sempre realizzata dal GPW in collaborazione con la Parrocchia Madre della Chiesa e patrocinata dall’Amministrazione Comunale, si è aperta all’interno della Chiesa Madre con le funzioni religiose celebrate da Don Franco Lonetti e con la scena dell’ultima cena di Gesù (interpretato da Antonio Capalbo) assieme ai suoi discepoli, Giuda Iscariota (Francesco Ioverno), Giovanni (Roberto Barberi), Simone detto Pietro (Giuseppe Aloisio), Giacomo, figlio di Zebedeo (Tiziano Marchetti), Andrea (Giuseppe De Franco), Filippo (Giuseppe Aiello), Bartolomeo (Domenico Serafini), Matteo (Davide Pacenza), Tommaso (Carmine Basile), Giacomo, figlio di Alfeo (Nunziante Faiella), Taddeo (Mario Scalambrino) e Simone il Cananeo (Salvatore Astorino).

A seguire, nel giardino della Parrocchia, le toccanti scene di Gesù nell’orto degli ulivi e del suo arresto che lo porterà al cospetto di Caifa (Daniele Cerminara), di Zara (Francesco Linardi) e dei Sacerdoti (Antonio Astorino, Salvatore Gentile e Tommaso Bevilacqua) che vigliaccamente lo affideranno al giudizio insindacabile di Ponzio Pilato (Nicodemo Bruno).

Sulla strada che lo porterĂ  proprio dal Procuratore Romano, GesĂą incontrerĂ  Veronica (Giusy Aiello), e di nuovo Pietro che rinnegherĂ  per tre volte di essere un suo seguace.

Poi le altre Stazioni della Via Crucis con un lungo corteo che si snoderà per via Sybaris, Corso Garibaldi, via Giorgio Amendola, via Pietro Nenni, Piazza Matteotti, Via Marina, Lungomare Kennedy, Via Barco, Via Salvo D’Acquisto e Via Provinciale, toccando quindi nuovi anche altri rioni rispetto agli anni passati.

Raccontate dal parroco Don Franco Lonetti, i vari momenti della Passione di Cristo hanno visto sfilare gli altri personaggio principali: dal Cireneo (interpretato da Francesco Forciniti), ai Soldati (Roberto Aiello, Amedeo Lappanese, Bruno Serafini, Vincenzo Pirillo), ai Centurioni (Michele Arena e Gennaro Grillo), all’uomo del popolo (Giuseppe De Marco), a Maria (Giuseppina Grasso), Maria di Magdala (Mariantonietta Pugliese), Maria di Cleofa (Giovanna Vincenzo), Claudia moglie di Pilato (Francesca Cardamone), le pie donne (Romina Gerardi, Giuseppina Santoro, Raffaella Parise, Rosa Lama, Carmela Frontera, Elvira Labonia, Alessia Pirito, Asia Aiello), e i due Ladroni (Giovanni D’Afflitto e Rocco Aiello).

Al termine della rappresentazione un meritato e lungo applauso ha salutato i protagonisti e gli organizzatori del G.P.W., composto da Enzo Serafini, Saverio Berardi, Lina Buetto, Alfonso Artese, Vincenzo Pirillo, Salvatore Astorino, Antonella Nigro, Caterina Rizzo, Lucrezia Carbone e Mariacaterina Scorpiniti.

 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>