...


Campana tutela il patrimonio montano e salvaguardia i Castagni

Effettuati 75 interventi contro il cinipide. Chiarello ringrazia il comitato cittadino

La Redazione

Campana, sabato 13 maggio 2017.

Chestnut harvest in wicker basketTutela del patrimonio montano e salvaguardia di una fra le leve piĂą importanti dell’offerta produttiva del Paese dell’Elefante: i castagni. Sono stati 75 in tutto, quasi il doppio rispetto allo scorso anno, i lanci delle larve di Torymus sinensis effettuati per continuare la lotta biologica e naturale contro il Drycosmus Kuriphilus, cinipide galligeno del castagno.

A darne notizia è il Sindaco Agostino CHIARELLO sottolineando l’importante sinergia di intenti con i cittadini che hanno condiviso e supportato l’azione amministrativa per salvaguardare le piante secolari presenti nel vastissimo territorio comunale.

Agostino ChiarelloQuest’anno – aggiunge – siamo riusciti ad ottenere maggiori lanci, minori costi e abbiamo ottenuto lo stesso prezzo anche per i privati. Un risultato molto importante per un centro montano che deve far fronte a molte esigente data la vastità del territorio comunale e le con poche risorse disponibili. Ringrazio – conclude CHIARELLO – i membri del comitato cittadino per la tutela e la salvaguardia dei castagni che hanno condiviso e sostenuto questa battaglia.

Anche quest’anno le larve sono state acquistate dalla società agricola PEGASO che collabora con la facoltà di agraria dell’università di Torino.

L’Esecutivo CHIARELLO è riuscito ad assicurarsi 40 lanci con un investimento di 5 mila euro, rispetto ai 39 con 6 mila euro del 2016. Il comitato ha raccolto 4 mila e 500 euro che sono stati investiti per l’acquisto di altri 35 lanci di larve.

Quello effettuato da ultimo nel Paese della plurisecolare Fiera della Ronza è stato un intervento significativo sia perché realizzato con esclusivi fondi comunali sia, soprattutto, se raffrontato ai 440 lanci finanziati dalla regione su tutto il territorio Calabrese.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>