...


Ripristino vecchio impianto idrico a Scandale

Nei giorni scorsi si è tenuto presso la Sorical un incontro per discutere la questione concernente, la diminuzione di acqua estratta dai pozzi situati in località Bosco Manco Ferrato

La Redazione

Scandale, sabato 03 giugno 2017.

Ripristino vecchio impianto idrico a Scandale1Presso la Sorical si è tenuto un incontro tra il sindaco di Scandale, Iginio Pingitore, il liquidatore della Società delle acque, Luigi Incarnato, il responsabile di zona, Pino Laporta, due professionisti del settore, per discutere la questione concernente, la diminuzione di acqua estratta dai pozzi situati in località Bosco Manco Ferrato.

Il sindaco ha esposto la problematica relativa all’impianto di pompaggio dell’acqua potabile nei pressi del bosco Manco Ferrato, secondo il quale, il liquido proveniente dai pozzi pare che stia subendo una diminuzione rispetto al rendimento finora garantito.

Ripristino vecchio impianto idrico a Scandale2In effetti, da oltre un decennio dal pozzo sono estratti 26 litri il secondo, di cui dodici per Scandale paese, quattro, circa, per la frazione Corazzo e dieci per il comune di San Mauro Marchesato, a questi si aggiungono altri litri provenienti dalla Sila che alimentano in parte i serbatoi comunali e le fontane pubbliche.

Il sistema avviene per adduzione di acqua dalla sorgente e poi per pompaggio ai serbatoi comunali, da questi ultimi passa nella rete.

Dopo alcune lamentele giunte da una località della frazione Corazzo, il sindaco si è preoccupato ed ha chiesto un immediato sopralluogo ai tecnici della Sorical per verificare se il pozzo effettivamente mantiene o meno la portata. Si è potuto costatare che la situazione non è allarmante, ma è necessario tener sotto controllo, individuare nel territorio altre risorse, poiché una diminuzione potrebbe essere fisiologica, contrastare il processo naturale denominato “invecchiamento del pozzo” che può determinare l’interazione di una serie di cause chimiche, biologiche, meccaniche e geologiche, quali: insabbiamento, intasamento, corrosione, incrostazione ecc..

Il sindaco sostiene che in tutto questo bisogna trovare una soluzione in grado di recuperare la portata iniziale attraverso seri interventi di manutenzione straordinarie e speciali lavaggi, nel frattempo, Pingitore, ha proposto durante la discussione che la Sorical possa investire subito sul vecchio impianto comunale della Località “ Rindinello “ di Scandale in modo che da subito si possono recuperare 3/4 litri al secondo per la frazione Corazzo e alimentare anche se di poco i serbatoi di Scandale.

L’incontro si è concluso con un accordo unanime, da subito i rappresentanti della SORICAL invieranno nella giornata di lunedì 05 giugno 2017 i tecnici per effettuare un sopralluogo in località “ Rindinello” e valutare l’ipotesi proposta dal sindaco Iginio Pingitore

4 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *