...


Santa Severina, il borgo intero piange la scomparsa, avvenuta ieri a Roma, del dottor Giuseppe Rizza

Il dottor Giuseppe Rizza, 80 anni, medico in pensione, ex sindaco, ex dirigente dell’Asl crotonese

La Redazione

Santa Severina, martedì 11 luglio 2017.

dottor Giuseppe RizzaIl dottor Giuseppe Rizza, figlio di Paolo Rizza e di Olga Giordano, due maestri di cultura, Peppe, così lo chiamavano gli amici, è cresciuto in piazza Campo in una famiglia  in vista, stimata ed apprezzata. Stroncato da un improvviso male inesorabile, lascia la moglie Rosalba e cinque figli. E’  stato per lunghi anni medico condotto, prima di passare dirigente dell’azienda sanitaria crotonese, responsabile di medicina generale, per poi maturare un’esperienza politica, facendo il sindaco del paese dal 1996 al 2000.“Un uomo integerrimo, una persona esemplare, un medico dalla profonda umanità, una persona benvoluta da tutti”. Così lo ricorda con profonda tristezza Bruno Cortese, ex sindaco, suo collega medico, consigliere comunale delegato alla cultura.  Il cordoglio di tutta la popolazione lo esprime il sindaco Lucio Giordano, che ne traccia così un rapido ricordo:“Sarebbe riduttivo ricordare il dottore Rizza soltanto come  ex sindaco, ruolo che ha svolto molto bene. Ma il dottore  Rizza è stato il medico di tutti noi per oltre 40 anni, un professionista che ha curato non solo le malattie degli altri, ma che è stata anche la persona a cui confidare i disagi e le  preoccupazioni, che  stava lì ad ascoltarti, che ti sapeva confortare. Un padre ed un marito esemplari. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nella sua famiglia, ma anche in tutti noi suoi concittadini e rimarrà certamente nei nostri cuori”. I funerali saranno celebrati oggi, alle ore 17,nella cattedrale di Santa Severina.

Carmelo Colosimo

Salva



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Santa Severina, il borgo intero piange la scomparsa, avvenuta ieri a Roma, del dottor Giuseppe Rizza

  1. Graziella Capozza-Wirtl Rispondi

    11 luglio 2017 at 19:23

    Gentile Signor Carmelo Colosimo, ho letto con molto interesse il suo articolo. Complimenti!
    Anche se il motivo è molto triste. Il nostro sindaco ha detto benissimo “… un professionista che ha curato non solo le malattie degli altri, ma che è stata anche la persona a cui confidare i disagi e le preoccupazioni, che stava lì ad ascoltarti, che ti sapeva confortare. Un padre ed un marito esemplari. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nella sua famiglia, ma anche in tutti noi suoi concittadini e rimarrĂ  certamente nei nostri cuori” … proprio così è il sentimento collettivo momentaneo a Santa Severina. Una persona nobile e a noi tutti cara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>