...


Il famoso violinista russo Berman a Rossano

Accompagnato dal pluripremiato pianista Mazzoccante

La Redazione

Rossano, venerdì 28 luglio 2017.

Il famoso violinista russo Berman a RossanoMeno 2 giorni all’atteso concerto di musica classica dell’artista russo Pavel BERMAN e del suo STRADIVARI che sarà accompagnato dal pluripremiato pianista Giuliano MAZZOCCANTE. L’evento che arricchisce ed impreziosisce la 25esima proposta socio culturale della Città del Codex si svolgerà nel Chiostro di Palazzo San Bernardino, DOMENICA 30 LUGLIO alle ORE 21.

Chi è Giuliano MAZZOCANTE? Nato a Chieti, ha studiato sotto la guida di Lucia PASSAGLIA al conservatorio L. Cherubini di Firenze conseguendo il diploma a pieni voti, lode e menzione d’onore. Ha partecipato come allievo esecutore al corso triennale di perfezionamento pianistico dell’Accademia Musicale Umbra presso la quale ha conseguito il Diploma di Eccellenza. Successivamente ha partecipato alle International Master Classes di Klaipeda (Lituania), tenute dal M° Lazar BERMAN. Con quest’ultimo si è perfezionato ed ha approfondito il repertorio concertistico con particolare attenzione alla musica di F. LISZT, presso l’Accademia Europea di Erba (CO). Per la Musica da Camera si è perfezionato presso la Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera di Duino sotto la guida del Trio di Trieste dove ha ottenuto il Diploma di Merito. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali di esecuzione, tra cui il M. Clementi di Firenze, l’Agorà 80 di Roma, il F. Liszt di Lucca, il Città di Stresa, il  T.I.M. – Torneo Internazionale di Musica. Nel 1998 è stato premiato al prestigioso Premio Venezia; nel 1999 ha vinto il secondo premio assoluto al concorso internazionale Ecomusic di Monopoli (BA); nel 2002 è risultato vincitore assoluto del 40° Concorso Pianistico Internazionale Arcangelo Speranza di Taranto. Nell’ottobre 2009 è stato premiato al 4° International Tbilisi Piano Competition (Georgia) membro della Federazione Mondiale dei Concorsi Internazionali di Musica (WFIMC). La rilevante attività concertistica lo ha visto impegnato sia come solista sia in formazioni cameristiche presso importanti sedi italiane ed estere ed è regolarmente invitato a tenere concerti e Master Classes in Festival Internazionali quali ClaviCologne Festival in Germania, il Malta International Music Festival, l’Accademia di Espino (Portogallo) a Malta, ecc. È stato più volte ospite della International Sommer-Akademie Schloss Pommersfelden (Germania) dove ha suonato come solista e in concerti cameristici e dove, dal 2010, è docente di pianoforte e musica da camera. Si è esibito come solista con l’orchestra della Camerata Baltica, con la Lithuanian National Simphony Orchestra, con l’Orchestra Filarmonica di Kiev, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, l’Orchestra Sinfonica di Lecce, l’Orchestra Sinfonica di Bari, I Solisti Aquilani, ecc. È spesso invitato a far parte della giuria di concorsi pianistici nazionali e internazionali, è fondatore e Direttore Artistico del Concorso Pianistico Nazionale Città di San Giovanni Teatino e dal 2007 ha fondato ed è Direttore Artistico della Scuola Civica Musicale omonima. Ha suonato per la RAD (Royal Academy of Dance) e collabora nei corsi di perfezionamento organizzati dalla stessa accademia londinese. Suona con musicisti del calibro di Karl Leister, Pavel Berman, Dora Schwarzberg, Romain Garioud, Francesco Manara (primo violino del Teatro alla Scala di Milano), Franco De Angelis, Grazia Raimondi, Antonio Tinelli, Rita D’Arcangelo, Gaetano Di Bacco, Liliana Bernardi. La cospicua produzione discografica che spazia dal repertorio solistico a quello cameristico ed a quello di solista con orchestra, comprende registrazioni per Wide Classique, Phoenix Classics, DAD Records, Camerata Tokyo, Radio Vaticana, Radio di Baviera ecc.  Il CD intitolato Da Sollima a Tartini, interamente dedicato alla musica Italiana in Duo con la violinista Grazia Raimondi, ha riscosso un grande successo ed è stato recensito su Repubblica nella rubrica Prendere Nota dal critico musicale Claudio Strinati. In uscita il CD contenente i due concerti per Pianoforte e Orchestra di W. A. Mozart K 466 e K 467 registrati con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Dal 2012 è Socio Onorario del Rotary Club di Subiaco (Roma) e nel 2014 il Rotary di Pescara Ovest lo ha insignito del Paul Harris Fellow per l’impegno profuso nella diffusione della musica e della cultura. Nel 2013 è stato nominato Direttore Artistico del Cenacolo della Musica – International School che punta a promuovere gli artisti e favorire lo sviluppo delle arti. Inoltre a gennaio del 2014 è stato nominato Direttore Artistico dell’etichetta discografica Wide Classique. Tra i prossimi impegni artistici, tournée in Russia, Germania, Malta, Israele, USA.

Chi è Pavel BERMAN? Vincitore del Concorso Indianapolis, Pavel BERMAN appare regolarmente in Italia e all’estero nel ruolo di solista e/o direttore con Orchestre importanti e prestigiose quali i Virtuosi Italiani, i Virtuosi di Mosca, la Sinfonica Toscanini di Parma, l’Orchestra del Teatro La Fenice, la RAI di Torino, Santa Cecilia a Roma, l’Orchestra del Teatro Sao Carlo di Lisbona, Moscow Symphony Orchestra. Ha suonato, tra le altre, con l’Indianapolis Symphony Orchestra, l’Atlanta Symphony, la Dallas Symphony, la Prague Symphony, la Royal Philarmonic di Liverpool, la Beijing Philharmonic, e ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale del mondo.  Ha fondato la Kaunas Symphony Orchestra in Lituania e partecipa al Festival Oistrach di Odessa. È in varie tournée in Giappone. Tra le sue ultime registrazioni i CD per Dynamic dedicati a PROKOFIEV: le Sonate e i due Concerti con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana e il DVD dei 24 Capricci di PAGANINI. Pavel BERMAN insegna presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e suona il violino Antonio STRADIVARI Conte De Fontana, Cremona 1702 ex David OISTRACH della Fondazione Il Canale di Milano.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>