...


Raccolta differenziata oltre l’80%, Scala Coeli si candida a Comune riciclone

L’attenzione dell’Amministrazione comunale è massima, abbiamo fatto controlli a tappeto – afferma il sindaco di Scala Coeli, Giovanni Matalone

La Redazione

Scala Coeli, venerdì 11 agosto 2017.

Raccolta differenziata oltre l’80, Scala Coeli si candida a Comune riciclone (3)Scala Coeli comune virtuoso. 80,50% la percentuale media di raccolta differenziata raggiunta nei primi cinque mesi di gestione del servizio da parte di Ecoross con il nuovo sistema, con punte che hanno addirittura sfiorato l’85%. “Meno chiacchiere, più differenziata” è lo slogan adottato per evidenziare come la sinergia, gli impegni e gli sforzi profusi abbiano consentito di ottenere un risultato straordinario, grazie al quale Scala Coeli può ufficialmente ambire al titolo di “Comune riciclone” della Calabria.
Raccolta differenziata oltre l’80, Scala Coeli si candida a Comune riciclone (2)I dati ufficiali sono stati resi pubblici in occasione della Notte bianca scalese del 7 agosto scorso nel corso della quale Ecoross ha allestito un apposito info point per continuare a sensibilizzare i cittadini e consolidare le buone abitudini intraprese.
Nella collaborazione tra gli attori in campo sta il segreto dell’ottima riuscita del servizio: “In primis – afferma il dott. Simone Turco, responsabile Ufficio Tecnico Ecoross – l’impegno e il rispetto di quello che è un obbligo di legge da parte dei cittadini, poi il monitoraggio e controllo da parte dell’amministrazione comunale e, non da ultimo, l’attivitĂ  di raccolta svolta da Ecoross in maniera puntuale ed efficiente”.
Raccolta differenziata oltre l’80, Scala Coeli si candida a Comune riciclone (4)L’attenzione dell’Amministrazione comunale è massima. “Abbiamo fatto controlli a tappeto – afferma il sindaco di Scala Coeli, Giovanni Matalone – per far sì che il servizio funzionasse nel migliore dei modi. Per quel che riguarda l’abbandono selvaggio di rifiuti, purtroppo ancora oggi presente in qualche zona, intendiamo fronteggiare il fenomeno modificando anche il regolamento di settore e innalzando l’importo delle sanzioni per porre un freno ad episodi di inciviltà”.
Sulla base dei risultati e delle percentuali raggiunte finora, che gratificano l’intera comunità, si può pensare anche alla riduzione dei tributi. “Stiamo lavorando anche su questo – conclude il sindaco – per dimostrare che tutto ciò su cui ci siamo impegnati si sta concretizzando”.
Straordinaria la partecipazione della cittadinanza all’iniziativa “Vuoto a prendere” promossa da Ecoross per l’occasione, con gadget in omaggio alla consegna di imballaggi in plastica, alluminio e vetro.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>