...


Domani, lunedì 9 ottobre sarà attivata la stazione virtuale di Castiglione CS Unical

Roberto Galati dell’Associazione Ferrovie in Calabria: nasce la seconda “stazione virtuale” della Calabria “Castiglione CS UNICAL”

La Redazione

Catanzaro, domenica 08 ottobre 2017.

Domani, lunediÌ€ 9 ottobre saraÌ€ attivata la stazione virtuale di Castiglione CS UnicalA quasi un anno esatto dall’istituzione della prima “stazione virtuale” calabrese, ovvero Lamezia Terme Aeroporto, questa interessante forma di intermodalità gomma-ferro, fa il bis. Grazie infatti all’impegno della Regione Calabria e nello specifico dell’Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, oltre ovviamente alla Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, già a partire dal 5 ottobre è stata caricata sui canali di vendita di Trenitalia, la stazione virtuale di Castiglione CS UNICAL, a servizio dell’Università della Calabria, dove già da qualche tempo è stata installata un’emettitrice automatica di Trenitalia nei pressi delle pensiline di sosta degli autobus. Il servizio navetta su gomma, gestito dal Consorzio Autolinee, in coincidenza con i treni Regionali alla stazione “reale” di Castiglione Cosentino, partirà da lunedì 9 ottobre, offrendo così un nuovo servizio agli studenti, docenti e lavoratori dell’UNICAL. A bordo degli autobus in partenza dalla stazione di Castiglione Cosentino e diretti all’Università, sarà infatti possibile accedere con il biglietto ferroviario di Trenitalia con destinazione Castiglione CS Unical, e viceversa, con biglietto riportate come origine corsa Castiglione CS Unical e destinazione una qualsiasi stazione ferroviaria reale…o perchè no, anche virtuale, visto che sarà possibile anche raggiungere, per esempio, Lamezia Terme Aeroporto con un solo biglietto ferroviario, seppur con i dovuti interscambi bus-treno-bus. Unica piccola nota di demerito, è il tempo di attesa forse un po’ troppo eccessivo alla stazione di Castiglione Cosentino, che si aggira attorno ai 20 minuti sia per chi sceso dal treno prosegue in autobus, e sia per chi effettua il percorso in senso opposto. Chiaramente non sarebbe ottimale neanche un tempo di attesa troppo stretto, poichè in caso di ritardo del treno o del bus, si rischierebbe di perdere il rispettivo mezzo in coincidenza. Probabilmente un tempo di interscambio equilibrato, non dovrebbe superare i 10-12 minuti.

Il nuovo Direttore Trenitalia Regionale Calabria, Domenico Scida, ha dichiarato che “l’avvio di questo nuovo servizio costituisce un ulteriore passo verso l’integrazione modale che rappresenta uno dei punti cardine del piano industriale dell’intero Gruppo FS”, mentre il Presidente di Consorzio Autolinee, Rocco Carlomagno ha così commentato: “L’azienda dimostra ancora una volta la sua vicinanza al territorio e in particolare all’Unical con un’iniziativa innovativa che, va sottolineato, sarà realizzata senza costi aggiuntivi per la Regione o per gli utenti”

L’Assessore Regionale alle Infrastrutture ha comunicato che a breve verranno istituite altre tre nuove stazioni virtuali, ovvero Catanzaro Cittadella, Catanzaro Università e Catanzaro Centro, facendo nascere così anche a Catanzaro una interessante integrazione modale e tariffaria tra i servizi ferroviari di Trenitalia, quelli di Ferrovie della Calabria e quelli su gomma dell’AMC: finalmente anche in Calabria si concretizza, sempre più velocemente, quello che in tante altre realtà italiane ed estere è già la normalità da anni. Ma sopratutto, si concretizza sempre di più il sogno di far lasciare l’auto in garage ad un maggior numero di persone possibile, con tutte le ben note ricadute positive sull’ambiente e sulla salute dei cittadini.

E’ quanto comunica Roberto Galati dell’Associazione Ferrovie in Calabria.

 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>