Il crotonese Antonio Carvelli alla XI edizione della Cetilar Pisa Half Marathon

Il crotonese Antonio Carvelli alla XI edizione della Cetilar Pisa Half Marathon (1)È stata un vero spettacolo la XI edizione della Cetilar Pisa Half Marathon che si è svolta domenica 8 ottobre a Pisa con partenza e arrivo in pieno centro cittadino. Ospite e testimonial della corsa l’attore Carlo Verdone, intervenuto per sensibilizzare il delicato argomento della donazione degli organi tramite associazioni no-profit come “Per Donare la Vita Onlus”. A tagliare primo il traguardo sotto la Torre pendente in 01:03:56 il Keniano Tiongik Paul classe 1990 del G.P. Parco Alpi Apuane. Immancabile all’evento il crotonese Antonio Carvelli tesserato col Gruppo Sportivo Interforze Torino che ha voluto testare condizioni fisiche e allenamenti svolti negli ultimi tre mesi in vista della partenza per la sua 4° maratona di New York del prossimo 5 novembre. Il crotonese Antonio Carvelli alla XI edizione della Cetilar Pisa Half Marathon (2)È lo stesso Carvelli che a caldo, subito dopo i 21km dice: Oggi è stato tutto perfetto, gente, percorso, organizzazione, clima e la mia stessa gara che avevo preventivato di concludere in 1 ora e 23 minuti circa, visto che non sto preparando una mezza maratona ma, una maratona, sono stato comunque più veloce di circa due minuti chiudendo in 1 ora e 21 minuti e questo è un buon riferimento per i 42 km impegnativi come la maratona di New York. Molto di questo lavoro e risultato lo devo a Giambattista Audia che mi segue e guida con gli allenamenti, al supporto tecnico di Asics e del gruppo di cui faccio parte come gli ASICS FrontRunnerItaly. Il crotonese Antonio Carvelli alla XI edizione della Cetilar Pisa Half Marathon (3)Continua quindi il sodalizio e la strada intrapresa dal maestro orafo Gerardo Sacco e l’atleta pitagorico nel segno del #ForgeYourSuccess che lo vedrà impegnato nella gara del prossimo 5 novembre a New York e altri eventi che lo vedranno impegnato in importanti competizioni in giro per il mondo.