...


Seconda Categoria, esordio casalingo con un pari per il Torretta

Contro il quotato Marcellinara, Bruno segna la rete che vale il primo punto stagionale

Nunzio Esposito

CRUCOLI TORRETTA, martedì 24 ottobre 2017.

SECONDA CATEGORIA 2017-18 GIR. C – 2a GIORNATA ANDATA

TORRETTA – MARCELLINARA 1-1

MARCATORI: 18’ Molinaro, 34’ Bruno.

TORRETTA: Gagliardi G., Gagliardi F., Zannino, Vaglica, Anello, Cerchiara, Berardi (50’ Le Rose), Gabriele, Bruno, Pugliese, Franco; all. Paletta.

MARCELLINARA: Tarcisio, Tallarico, Ugrinov, Muraca, Perri, Capicotto, Scerbo, Nisticò, Molinaro, Rotella G., Muraca; all.: Lanciano.

ARBITRO: Ventre di Catanzaro

 

Torretta-Marcellinara (1)Dopo la sconfitta di misura nell’esordio a Vallefiorita di una settimana prima, il Torretta di mister Giuseppe Paletta ottiene un pari importante contro il quotato Marcellinara, nella prima casalinga al Berlingieri, disputata difronte ad un cospicuo pubblico che ha sostenuto fino alla fine i giallorossi.

Squadra sostanzialmente nuova, quella messa a disposizione del tecnico torrettano, dopo che la dirigenza questa estate aveva chiesto ed ottenuto dalla Lega Dilettanti calabrese un ambìto ripescaggio in seconda categoria, nonostante la composizione di un girone C gestito dal Comitato di Catanzaro e composto da 8 formazioni della medesima provincia e 6 di quella crotonese.

Comunque, nonostante una preparazione iniziata notevolmente in ritardo, i primi passi verso una forma più adeguata alla categoria si sono visti già nelle prime due uscite, ma soprattutto nel punto conquistato contro una compagine, come il Marcellinara, che mira alla vittoria finale ed ha del suo staff tecnico e dell’organizzazione di gioco il maggior punto di forza, ma soprattutto giunto a Torretta dopo aver chiuso la “pratica” d’esordio con un secco 3 a 0 sui vicini del Girifalco.

In effetti al Berlingieri i catanzaresi non hanno avuto per nulla vita facile, difronte all’undici schierato da Paletta.

Gara viva fin dal fischio d’inizio, ma sono gli ospiti a centrare la rete per primi: dalla destra scende Talarico a tenere in gioco una palla che i difensori giallorossi pensavano ormai sul fondo, il numero 2 del Marcellinara mette a centro per Scerbo che è lesto a toccare per l’accorrente Molinaro che insacca alle spalle di Gagliardi, 0-1. Inutili le proteste di mister Paletta che, assieme ai suoi giocatori, aveva considerato ormai oltre la linea la palla poi finita in rete.

Ma il Torretta non sta a guardare e dopo un bolide calciato da Bruno a botta sicura ma prontamente respinto da Tarcisio, alla mezzora il bomber giallorosso rimette in parità il risultato: punizione ben calciata da Berardi poco fuori dall’area avversaria, Gabriele tocca di testa per Bruno che da esperto falco d’area insacca in rete beffando l’intera difesa ospite, 1-1.

Sul finire di tempo i padroni di casa possono persino portarsi in vantaggio con Gabriele che tenta l’assolo da buona posizione, ma il suo bolide è intercettato dall’attento Tarcisio.

Ripresa che si rivela da subito aperta a tutti i risultati, anche se il Torretta ha un evidente calo fisico che lo costringe ad affidarsi maggiormente a lunghi lanci dalla tre quarti mentre il Marcellinara si impossessa sempre piĂą del centrocampo.

Il risultato, grazie anche ad un salvataggio sulla linea da parte del diligente Vaglica, rimane bloccato sul pareggio che, sostanzialmente è risultato poi il più giusto da ambo le parti.

12 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *