...


Positiva la visita della Nave da Crociera “Viking Sun” a Crotone

Oltre 43mila euro di indotto per un solo scalo. Il turismo crocieristico una realtĂ  per lo sviluppo economico e l’immagine della cittĂ 

La Redazione

Crotone, martedì 24 ottobre 2017.

Positiva la visita della Nave da Crociera Viking Sun a Crotone1Ha avuto un ottimo riscontro da parte dei passeggeri e dell’equipaggio la visita della Viking Sun, la nave da crociera arrivata domenica nel porto di Crotone.

Lo ha verificato personalmente l’assessore al Turismo Giuseppe Frisenda che con il presidente della Commissione Consiliare Pisano Pagliaroli ha fatto visita a bordo al comandante della nave che ha ringraziato l’amministrazione e la cittĂ  per l’accoglienza ricevuta.

Apprezzamento è stato espresso all’assessore telefonicamente dal general manager del tour operator che cura gli scali.

I 900 passeggeri della nave, alla sua crociera inaugurale essendo stata consegnata recentemente agli armatori da Fincantieri, hanno particolarmente apprezzato l’accoglienza curata da Alfa 21, la societĂ  che collabora con l’amministrazione per quanto riguarda il segmento del turismo crocieristico.

Positiva la visita della Nave da Crociera Viking Sun a CrotoneIn particolare i turisti, di nazionalitĂ  nord america e nord europea, hanno gradito il benvenuto offerto nella piazza d’Armi del Castello Carlo V.

Una presenza, quella della Viking, che secondo lo studio, predisposto nell’ambito della programmazione crocieristica, dall’assessorato ha portato come indotto alla cittĂ  per ciascun passeggero una media di 48€ per un totale di oltre 43.000.

Cifra che va suddivisa per il 36% in servizi tecnico – nautici, il 24% per acquisti individuali, il 28% per escursioni guidate e il 12% in altri servizi secondo lo studio tecnico condotto per quantificare il reale peso del turismo crocieristico nella città di Crotone.

Oltre ad un importante ritorno di immagine la visita della Viking conferma che il segmento del turismo crocieristico rappresenta un settore importante sul quale stiamo lavorando intensamente e i cui risultati raggiunti finora sono frutto di programmazione specifica. Lo studio che abbiamo realizzato dimostra che in un solo scalo, come quello di ieri, possono arrivare al territorio risorse quantificabili in decine di migliaia di euro.

L’altro aspetto è quello delle aziende crotonesi che hanno la possibilitĂ  di incrementare il proprio indotto.

Con piacere ho verificato proprio in occasione dello scalo della Viking la presenza di tante aziende che nei vari settori di competenza hanno offerto servizi ai passeggeri di qualitĂ .

La conferma della positivitĂ  dell’esperienza crocieristica oltre ad essere confermata dal gradimento degli ospiti arriva anche dagli esercenti commerciali come si evince dai feedback arrivati direttamente all’amministrazione o espressi attraverso siti ufficiali o social.

Mentre si tirano le somme dell’esperienza positiva del 2017 l’assessorato al Turismo è giĂ  al lavoro per il 2018 con un calendario giĂ  definito di nove scali con oltre 6400 passeggeri

Dati che confermano che si tratta di un segmento turistico interessante sul quale l’amministrazione Pugliese sta lavorando con grande attenzione per incentivarlo e farlo sviluppare.

Vedere i nostri musei pieni, i percorsi turistico – culturali fruiti dai passeggeri della Viking è motivo di grande soddisfazione non solo per l’assessore al Turismo ma anche per i singoli cittadini che hanno dimostrato, ancora una volta, un grande senso di ospitalitĂ .

E’ importante, proprio per il riscontro economico e di immagine che il turismo crocieristico porta alla cittĂ , che si continui a lavorare in sinergia con tutti gli attori nell’interesse comune dello sviluppo della nostra cittĂ .



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>