...


Ponte sullo stretto, l’Idm sostiene la mozione presentata, in consiglio regionale, da Orlandino Greco

Il Segretario regionale IDM, sen. Nicodemo Filippelli: ci aspettiamo il sostegno da tutte le altre forze politiche

La Redazione

Castrolibero, martedì 07 novembre 2017.

Ponte sullo stretto, l’idm sostiene la mozione presentata, in consiglio regionale, da Orlandino GrecoL’Italia del Meridione sostiene ed incoraggia l’approvazione della mozione, presentata dal consigliere regionale Orlandino Greco, riguardante la costruzione del ponte sullo stretto di Messina.
“Il consigliere regionale Greco ha presentato una mozione che impegna la giunta regionale della Calabria, la regione Sicilia ed il ministero delle infrastrutture ad  intraprendere un percorso che possa portare allo sblocco dei lavori per la costruzione del ponte. Secondo Greco, ed anche secondo noi, l’edificazione di questa infrastruttura sarebbe la prosecuzione naturale del corridoio viario e ferroviario, che dal centro Europa arriverebbe a Palermo. Oltretutto, quest’opera, sarebbe completamente o in gran parte finanziata con fondi europei”.

sen. Nicodemo Filippelli

sen. Nicodemo Filippelli

Da qui, le parole del segretario regionale di IDM, sen. Nicodemo Filippelli.
“La costruzione del ponte è un progetto di cui si parla da decenni, che è stato  ripreso in questi giorni, a cavallo con le elezioni regionali siciliane. A tal proposito, bene ha fatto Orlandino Greco ad elaborare ed a presentare una mozione. L’opera di che trattasi ha ha grande rilevanza internazionale ed apporterebbe enormi benefici alle regioni del Meridione: Calabria e Sicilia su tutte. Benefici per quel che concerne il turismo, l’economia ed in termini di movimentazione delle merci, poiché si andrebbero a ridurre, sensibilmente, i tempi di percorrenza per raggiungere la Sicilia.
Altresì, la realizzazione di quest’opera ingegneristica molto ambiziosa, non porterebbe un aumento dei costi, bensì ad una diminuzione, in quanto a causa del blocco dei lavori, nonostante gli stessi siano stati già appaltati da tempo ad una grande multinazionale, lo Stato, ad oggi, continua a elargire somme, senza alcun risultato. Perciò, sarebbe intelligente smuovere l’iter ed avviarsi all’edificazione di questa infrastruttura. Inoltre, l’auspicio é che anche le altre forze politiche rappresentate in consiglio regionale, così come movimenti e forze sociali, possano sostenere questa mozione. Abbiamo bisogno di grandi opere. Non possiamo più attendere, anche perché i gap, rispetto alle altre regioni d’Europa, hanno bisogno di essere colmati”.
E’ quanto afferma il Sen. Nicodemo Filippelli, Segretario regionale IDM.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>