...


Pallavolo Milani vs Provolley 3-0

Parziali: 22-25; 23-25; 16-25

La Redazione

Crotone, mercoledì 08 novembre 2017.

Pallavolo Milani vs Provolley 3-0Pallavolo Milani-Provolley 3-0
(Parziali: 22-25; 23-25; 16-25)

PALLAVOLO MILANI: Filice, Cucunato, Rizzuto, Mazzuca, Totera, Murano, Ubbriaco, Cozza, Tarsitano, Fasanezza, Leone.
PROVOLLEY: Celico, D’Alife, Samsad, Pelaia, Falbo (Libero), Calabretta, Leto, Longo. Allenatore: Celico.

Altra prova di forza della Provolley che a distanza di appena tre giorni dalla vittoria nel recupero di giovedì scorso sbanca anche il palazzetto di Quattromiglia e si libera con un secco 3 a 0 della Pallavolo Milani. Una partita che i cosentini si sono giocati ad armi pari, riuscendo a impensierire i pitagorici che nei momenti cruciali però si sono dimostrati maggiormente cinici e vogliosi di portare a casa l’intera posta in palio. Tre punti che confermano l’ottimo stato di forma degli atleti biancazzurri guidati da mister celico che ormai non si nascondono più, nelle prime quattro giornate sono riusciti a conquistare ben tre ittorie, di cui una al tie-break, e puntano dritti ai primi posti in classifica. È chiaro che ad inizio stagione nei programmi della società crotonese non c’era una classifica importante, alcuni rientri di spessore insieme alla crescita generale del gruppo però ha fatto sì che la Provolley diventasse una delle squadre con più qualità nel girone di Serie C calabrese. Tornando invece alla gara di domenica scorsa dopo aver faticato un bel po’ i primi due set i crotonesi sono venuti fuori alla distanza, chiudendo il terzo in scioltezza e la partita in poco più di un’ora di gioco. Continua quindi la marcia verso la vetta della classifica, intanto si continua a lavorare duramente per migliorare sempre di più e far acquisire maggiore sicurezza ai più giovani. “Siamo consapevoli di essere sulla strada giusta, ma la nostra è una squadra che non può permettersi di allentare mai la tensione – ha commentato Celico a fine gara – ne abbiamo avuto dimostrazione nella sconfitta casalinga di due settimane fa. Allo stesso tempo abbiamo messo in conto che potranno esserci momenti di difficoltà, è un gruppo giovane con il quale è molto stimolante lavorare, ogni giorno in palestra ci sono dei miglioramenti e anche a livello societario stiamo crescendo e maturando tanto. Sul campo invece stiamo raccogliendo quanto abbiamo seminato negli ultimi anni e adesso non ci poniamo limiti”.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>