...


Viaggio di formazione per “I Vignaioli del Cirò” nei Vivai cooperativi Rauscedo e le strade del Prosecco

Un viaggio appassionante che attraversa numerose aree di competenza enologica

La Redazione

Cirò Marina, mercoledì 08 novembre 2017.

Associazione 'I Vignaioli del Cirò' (1)Viaggio di formazione dell’Associazione Vignaioli del Cirò presso VCR vivai cooperativi Rauscedo e le strade del Prosecco dal 9 al 12 Novembre 2017.
La funzione primaria de “I Vignaioli del Cirò” è la condivisione degli scopi, delle conoscenze e delle strategie per raggiungere insieme gli obiettivi, il più importante dei quali è il miglioramento costante e progressivo della qualità della nostra produzione enologica e di quella del territorio cirotano.
Tra i programmi dell’associazione rientrano i viaggi d’istruzione, visite guidate di importanti realtà vitivinicole, che costituiscono iniziative complementari alle attività di formazione  e di aggiornamento vitivinicolo. Tutto ciò nasce dall’esigenza di promuovere nei viticoltori una migliore conoscenza dei territori fortemente vocati alla viticoltura e di apprendere esempi da riportare nel proprio quotidiano.

Attività di formazione e di aggiornamento dell’associazione  in fase di programmazione:

1.    CORSO DI POTATURA DELLA VITE
Si propone di analizzare in maniera critica le tecniche di potatura che si sono consolidate nel tempo e di suggerire metodi di taglio razionali, alla luce delle attuali conoscenze sulla fisiologia della vite e delle problematiche che sono emerse in questi ultimi anni (sanitĂ  dei vigneti e durata degli impianti).

2.    CORSO DI MECCANIZZAZIONE INNOVATIVA PER LA COLTIVAZIONE  DELLA VITE
Si propone di ampliare le conoscenze specialistiche per l’impianto e la gestione meccanizzata del vigneto, acquisizione di competenze e metodi per ottimizzare la scelta e l’impiego delle macchine e delle loro innovazioni.

3.    CORSO DI PATOLOGIA DELLA VITE
Si propone di fornire le informazioni necessarie per gestire correttamente la difesa del vigneto contro le malattie mediante la comprensione dei meccanismi regolanti la patogenesi, la conoscenza della biologia ed epidemiologia dei microrganismi patogeni e delle strategie di lotta biologica ed integrata. Inoltre si propone un aggiornamento :
–    nuove molecole presenti nei  formulati commerciali dei fungicidi, loro spettro di azione, caratteristiche e criteri di impiego.
–    Struttura chimica dei principali gruppi di fungicidi.
–    Effetti collaterali negativi: fitotossicitĂ  e resistenza,  strategie anti-resistenza ed esempi  di gestione del fenomeno della resistenza ai fungicidi.

Giovedì 9 NOVEMBRE 2017
–    ore 04.00 ritrovo dei partecipanti presso la cantina Librandi e sistemazione in pullman.
–    partenza direzione Pordenone
arrivo in serata,  pernotto e cena presso Hotel Santin

Venerdi 10 NOVEMBRE 2017
VCR RAUSCEDO (alla scoperta della radice della vite: conoscenza del ciclo e di tutte le fasi di lavoro per la produzione di barbatelle selvatiche e innestate nel piĂą grande complesso vivaistico-viticolo del mondo )

Appuntamento con la Dott.ssa Marta Colautti e  Visita al Centro Sperimentale “Casa 40″ dei Vivai Cooperativi Rauscedo, azienda all’avanguardia leader nel mondo per la produzione di barbatelle di qualitĂ .

Dal 1933 sempre in continua ricerca di nuove varietĂ , cloni ed incroci che possano dare risultati sempre migliori per il viticoltore.
Motivo della visita, conoscere una realtà vivaistica fortemente legata al territorio, ma con una forte connotazione internazionale. Tutta la filiera produttiva, strategia aziendale, sperimentazione, innovazione, potenzialità produttive e commerciali, saranno gli  aspetti che verranno spiegati da Marta Colautti, responsabile certificazione e qualità del Vivaio.
Nel pomeriggio visita dei Padiglioni della cooperativa VCR Rauscedo tra i quali particolarmente importante la visita nei reparti della cernita dove oltre mille addetti sono impegnati nella selezione delle barbatelle. Conclusione della visita, la degustazione guidata la degustazione guidata da Francesco Anaclerio, l’enologo dell’azienda accompagnata dall’enologo dell’azienda sperimentale, con comparazione di vini prodotti da microvinificazioni frutto di selezioni di varietà di cloni che i Vivai Rauscedo hanno ottenuto con anni di ricerca.  L’importanza dei Vivai Cooperativi Rauscedo nel settore vivaistico viticolo si evidenzia con una produzione annuale di barbatelle innestate e selvatiche pari ad oltre 60 milioni di unità, suddivise in più di 4.000 combinazioni. Oggi i 250 soci che compongono la Cooperativa hanno un compito molto importante e difficile: assicurare e rendere disponibile nei 28 Paesi viticoli dove è presente la Cooperativa, un prodotto perfetto sotto il profilo morfologico, genetico e sanitario.

Sabato 11 NOVEMBRE 2017
LE STRADE DEL PROSECCO ( alla scoperta di un itinerario “frizzante” che da Conegliano a Valdobbiadene  permetterà attraverso la visita di tre importanti aziende di conoscere un bellissimo territorio esaltato dalla bellezza dei vigneti nonché uno dei prodotti cha hanno fatto conoscere il Made in Italy nel mondo)

Un viaggio appassionante che attraversa numerose aree di competenza enologica, evidenzia lo stretto legame tra viticoltura e territorio.

Arrivo a Cirò marina  Domenica 12 Novembre in mattinata



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>