...


Il comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale di Scala Coeli

Nicola Abruzzese del comitato cittadino: mi trovo costretto a rivolgermi agli organi di stampa per portare all’attenzione lo stato di abbandono della piccola comunità di cui faccio parte attiva

La Redazione

Scala Coeli, domenica 19 novembre 2017.

Il comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale di Scala Coeli (1)Voglio ricordare alcuni passaggi fondamentali di questa annosa vicenda; aprile 2016 sopralluogo effettuato da Franco BRUNO (ex Vice Presidente della Provincia); maggio 2016 interrogazione N. 179 sul grave stato di abbandono in cui versa la viabilità della strada provinciale 260, strada provinciale 200 e strada comunale di collegamento scala Coeli e la frazione di San Morello fatta dall’ex consigliere regionale On. Giuseppe Graziano; luglio 2016 segnalazione sulle anomalie della strada provinciale n.200 trasmessa a cura del comitato cittadino all’ex Presidente della Provincia di Cosenza Arch. Mario Occhiuto, al Prefetto di Cosenza, alla Sezione Polizia stradale di Cosenza ed alla Procura della Repubblica di Castrovillari; ottobre 2016 richiesta di incontro al Presidente della Giunta Regionale On. Mario Oliverio, con comunicazione sulla grave situazione in cui versa la viabilità provinciale e comunale.
Il comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale di Scala Coeli (3)Tutto come prima anzi peggio. Alla luce di quanto sopra dobbiamo ritenere che il diritto alla mobilità nel nostro territorio del basso Jonio cosentino, è cosa di altri tempi. In questo arco di tempo tante sono state le promesse ma aimè tutte cadute nel vuoto. In data 15 novembre u.s. ho inviato una ulteriore segnalazione al Presidente della Provincia di Cosenza per interventi urgenti di manutenzione sulla S.P. 200 con annesso book fotografico. Ribadendo, che con l’approssimarsi della stagione inverale, se non ci sarà un urgente intervento del Settore Viabilità della Provincia sul tratto viario interessato, sempre più ammalorato, disconnesso, sdrucciolevole e pericoloso per la pubblica incolumità, il diritto alla mobilità dei cittadini scalesi verrà seriamente messo in discussione. Noi chiediamo, maggiore sicurezza e soprattutto chiediamo maggiore attenzione a questo Territorio per evitare lo spopolamento di una delle zone più belle dello Basso Jonio cosentino che è uno dei territori più produttivi dal punto di vista agricolo e zootecnico.
Il comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale di Scala Coeli (2)Per dovere di cronaca, in riscontro alla nostra nota il Settore Viabilità e Manutenzione del Territorio della Provincia di Cosenza in data 16 novembre 2017 ha comunicato che l’Ente Provincia, oltre ad avere una situazione finanziaria carente, dovuta ai ridotti trasferimenti dello Stato, deve soddisfare le esigenze di tutto il territorio che comprende circa 2700 km di strade, per tanto risulta difficoltoso soddisfare tutte le segnalazioni che arrivano quotidianamente. Nella stessa missiva il Dirigente, ci ha inoltre comunicato di aver collocato in appalto un primo intervento di € 40.000 la cui gara è andata deserta e per tale motivo cono state avviate le nuove procedure di affidamento. Inoltre sempre per la S.P.200, nel bilancio 2017, hanno previsto ulteriori lavori di manutenzione straordinaria per € 150.000.
Nicola Abruzzese, referente del comitato cittadino sulla viabilità provinciale e comunale.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>