...


Un anno da record: Isola si differenzia

E’ notizia di qualche giorno che la ditta assegnataria del servizio di raccolta rifiuti nel comune di Isola di Capo Rizzuto ha inviato il report dei primi 10 mesi del 2017

La Redazione

Isola Capo Rizzuto, mercoledì 22 novembre 2017.

comune isola capo rizzutoE’ notizia di qualche giorno che la ditta assegnataria del servizio di raccolta rifiuti nel comune di Isola di Capo Rizzuto ha inviato il report dei primi 10 mesi del 2017 relativi alla raccolta differenziata sul territorio.
I dati contenuti nella missiva della ditta Rocca srl, sono molto confortanti e soprattutto dimostrano la capacità da un lato della cittadinanza di saper differenziare e dall’altro dell’impresa che, attraverso il proprio personale dipendente, ha svolto un eccellente servizio.
Facciamo un passo indietro. Il servizio di raccolta differenziata è iniziato sul territorio comunale nel 2016 e precisamente a fine aprile, ed il 2016 è stato chiuso con un 38% di raccolta differenziata sul territorio.
Oggi, dal primo gennaio 2017 e fino al 31 ottobre 2017, la ditta Rocca ha comunicato al Comune di Isola le proiezioni sui dati differenziati che si attestano ad una percentuale intorno al 56,27%.
Entusiasta l’amministrazione comunale che attraverso il Sindaco Gianluca Bruno fa sapere: siamo contenti dei dati sulla raccolta differenziata che proiettano la nostra cittadina in meno di un anno e mezzo ben oltre le aspettative e quasi al 60%. Un lavoro meticoloso portato avanti da tutta l’azienda Rocca e dal suo personale dipendente al quale va il nostro plauso, un immenso grazie va alla cittadinanza tutta che ha permesso, attraverso la propria attività di differenziazione il raggiungimento di questi obiettivi. Siamo davvero ad un passo storico e di svolta culturale, atteso che molti comuni ancora neppure parlano di raccolta differenziata.
Nel contempo abbiamo partecipato al bando sulla differenziata emesso dalla Regione Calabria ed abbiamo presentato un progetto di circa 800.000 euro per realizzare una nuova isola ecologica di ultima generazione e le buste con microcip per individuare gli assegnatari delle stesse. Al di là dei lati positivi va anche riconosciuto che c’è ancora una sacca di incivili e reticenti alle regole del quieto vivere e soprattutto del rispetto dell’ambiente e del decoro urbano, a questi cittadini modello di negatività voglio dire che avranno sempre tolleranza zero da parte della nostra amministrazione.
Nei giorni scorsi abbiamo provveduto all’installazione delle telecamere mobili sul territorio ed il comando vigili urbani ha proceduto alla identificazione e successiva elevazione di multa per coloro che sono stati beccati attraverso le telecamere. Un risultato davvero importante questo che non deve lasciare indifferenti quei cittadini onesti che fanno regolarmente la raccolta differenziata e che devono essere di aiuto all’amministrazione comunale ed alle forze di polizia nel segnalare coloro che abbandonano rifiuti: abbandonare rifiuti è reato a tutti gli effetti.
Comune tengo a ribadire che il risultato del 56,27% è un risultato parziale, atteso che come comune abbiamo richiesto più volte, ma senza esisto alla Regione Calabria dip. Ambiente, l’assegnazione di un codice produttore per i rifiuti provenienti dal CARA S. Anna che incidono negativamente su questo risultato entusiasmante. Di ciò, anche recentemente, ho informato il Prefetto di Crotone affinchè solleciti la Regione Calabria ad assegnare questo codice produttore al CARA S. Anna, in quanto le mie sollecitazioni all’Ing. Augruso ed all’assessore Regionale all’Ambiente Antonella Rizzo finora sono state vane. Se ciò non avverrà entro fine anno chiederò agli uffici di bloccare i pagamenti alla Regione Calabria relativi ai conferimenti in discarica dell’indifferenziato e citarli in giudizio. Tanto lavoro e tanto sacrificio per una intera cittadinanza non possono essere mortificati ancora una volta dalla inerzia e dall’indifferenza della burocrazia! Ad maiora Isola.
A comunicarlo è il Sindaco e l’amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>