...


ā€œConvivio di Nataleā€œ a Umbriatico insieme a 15 immigrati dello Sprar di Roccabernarda

ā€œConvivio di Nataleā€œ, questo il tema al centro di una delle tante iniziative mese in campo dal Comune di Umbriatico, in occasione delle festivitĆ  natalizie

Oscare Grisolia

Umbriatico, venerdƬ 29 dicembre 2017.

ā€œConvivio di Nataleā€œ a Umbriatico insieme a 15 immigrati dello Sprar di Roccabernarda (4)Non cā€™ĆØ stata migliore occasione che quella di condividere, in questo momento di forte difficoltĆ  sociale e umana, di stare insieme a 15 immigrati provenienti dallo Sprar di Roccabernarda, gestito dallā€™Arci di Crotone, che nella giornata di S.Stefano, sono stati ospiti della comunitĆ  Umbriaticense per trascorrere unā€™agape solidale insieme al Sindaco, Pasquale Abenante, al coordinatore, Alfonso Calabretta ed altriĀ  volontari, che hanno offerto agli ospiti immigrati una pranzo e un momento di vita sociale comune. ā€œConvivio di Nataleā€œ a Umbriatico insieme a 15 immigrati dello Sprar di Roccabernarda (8)Il tutto ĆØ stato proceduto dalla celebrazione della Santa Messa,Ā  officiata dai Frati della Congregazione Madonna della Luce, i quali, per lā€™occasione, hanno offerto agli stessi fratelli e alla comunitĆ  locale, la ā€œLuce della Paceā€ portata a Umbriatico dallo stesso Alfonso Calabretta che nella mattinata si era recato presso lā€™abitazione del presidente Capo Scaut della Fis Raider di CirĆ² Marina, Lucia Sacco, per accendere la lampada che ĆØ stata portata nella chiesa di Umbriatico per essere poi diffusa a chi avesse voluto accoglierla nelle proprie abitazioni e comunitĆ , accendendo a loro volta una candela, un cero o una lampada.Ā  ā€œConvivio di Nataleā€œ a Umbriatico insieme a 15 immigrati dello Sprar di Roccabernarda (1)Un forte momento di condivisione quindi, attraverso le donazioni degli alimenti da parte del Banco delleĀ  Opere di CaritĆ  di CirĆ² Marina agli immigratiĀ  e spirituale, con la diffusione della Luce della Pace. Ma lā€™occasione ĆØ stata anche per illustrare e fare visitare agli ospiti le bellezze storiche del piccolo borgo che sempre piĆ¹ sta divenendo, grazie alla volontĆ  del Sindaco Pasquale Abenante e delĀ  coordinatore, Alfonso Calabretta, meta di attenzione da parte di visitatori e turisti. Infatti, nei prossimi giorni ĆØĀ  in arrivo un gruppo di visitatori provenienti dal Veneto che hanno prenotato una visita guidata per ammirare, oltre le bellezze storiche, anche una mostra fotografica realizzata da Gregorio PatanĆØ, da titolo, ā€œHotel Margheritaā€. Mostra realizzataĀ  con scatti dā€™autore che richiamano il noto lungomare Margherita di Crotone, dove, fanno sosta i tanti immigrati che giungono sulle nostre coste e che quindi a tratti, creano un effetto ā€œHotelā€ nella stessa cittĆ  Ionica, dove trovano provvisoriamente giaciglio per la notte e bivacco per il giorno. ā€œConvivio di Nataleā€œ a Umbriatico insieme a 15 immigrati dello Sprar di Roccabernarda (5)Mostra che rappresenta con i suoi scatti il voltoĀ  poco solidale della cittĆ  con uomini e donne che giungono da lontano, rifugiati che scappano dalla loro terra che si accampano in ripari di fortuna e che trasformano, Viale Regina Margherita, a ridosso del porto, in uno strano Hotel. Ci verrebbe di copiare la frase che recita ā€œVenite ad Umbriatico, ma non come turisti, come ospitiā€.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrĆ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>