...


Torretta, settima edizione del Presepe Vivente

Consueta buona riuscita della ormai annuale riproposizione della nascita di Gesù nella villa comunale “Laudano” di Torretta.

Nunzio Esposito

CRUCOLI TORRETTA, sabato 30 dicembre 2017.

Presepe Vivente 2017 (sacra famiglia)E con questa sono sette le edizioni del Presepe Vivente organizzato dal Gruppo Papa Wojtyla, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione di un gruppo di sponsor che hanno contribuito alla buona riuscita della ormai tradizionale riproposizione della nascita di Gesù nella villa comunale “Laudano” di Torretta.

Una rappresentazione che ha inizio nella Chiesa di San Francesco poco dopo le 17:00 con la scena dell’apparizione dell’Arcangelo Gabriele (interpretato da Giuseppe Aiello) a Maria (Anna De Roberto) narrata dal parroco Don Franco Lonetti: poi l’inizio del viaggio della Madonna e di Giuseppe (Vincenzo Pirillo) che con l’asinello si sono incamminati verso la villa comunale.

Qui Giuseppe e Maria intraprenderanno l’agognata ricerca di una capanna dove far nascere il loro bambino ricevendo un totale diniego ovunque.

Intanto si accendono le luci nel piccolo “borgo” che ripropone momenti di vita antica di Betlemme: dalla casa del Casaro (animata da Alessandra Laudano, Alessia Scervino, Francesco Le Rose e Alex Greco) alla falegnameria (Cristian Astorino, Francesco Gentile, Marco Fortunato, Mario Pacenza), dalla bottega del calzolaio (Mario Rabadescu, Vincenzo De Marco, Bernardo Pacenza) a quella del cestaio (Cristina Rabadescu, Maria Vizza), dal panificio (Miriam De Marco, Sonia Brunetti, Elvira Labonia) al gruppo delle ricamatrici (Carmela Frontera, Asia Aiello, Ilenia Ciccopiedi, Eva Forciniti, Mariantonietta Pugliese) a quello delle lavandaie (Alessia Pirito, Vittoria Bosso, Valentina Crispino), dalle fruttivendole (Romina Gerardi e Giovanna Aurea) alle frittellare (Caterina Rizzo, Maria Bosso, Rosa Sacchetta, Mariacaterina Scorpiniti) fino all’immancabile osteria con i suoi avventori Antonio Astorino, Rocco Aiello, Mario Scaglione, Alfredo Capalbo e Giovanni Afflitto.

Alla fine del loro viandare Giuseppe e Maria troveranno riparo in una umida ma accogliente grotta, dove finalmente vedrĂ  la luce GesĂą Bambino (il piccolo Francesco Ioverno), accolto dai pastori Paolo Pignataro, Gaetano Scaglione e Damiano De Marco) e dalla visita dei Re Magi (Roberto Aiello, Francesco Forciniti e Salvatore Gentile)

9 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *